3.126 CONDIVISIONI
15 Novembre 2015
14:33

Morto nell’attacco al Bataclan Nick Alexander, lavorava con gli Eagles of Death Metal

Tra le vittime degli attentati di Parigi c’è anche un membro della crew degli Eagles of Death Metal, la band scampata miracolosamente all’attacco al Bataclan. Nick Alexander aveva 36 anni ed era l’addetto al merchandising del gruppo in Europa. Straziante il messaggio della compagna Polina: “Eri tutto per me”.
A cura di Valeria Morini
3.126 CONDIVISIONI

Impossibile dimenticare le tragiche immagini di Parigi, colpita la sera del 13 novembre da una serie di attentati terroristici che hanno causato 129 morti e 352 feriti. Il più grave degli attentati è avvenuto al Bataclan, celebre locale in cui, proprio al momento dell'assalto, era in corso l'esibizione della band californiana Eagles of Death Metal. Dopo attimi concitati, il gruppo ha comunicato ufficialmente che tutti i componenti sono scampati al massacro, ma nelle scorse ore è arrivata tragica notizia che ha sconvolto ancora maggiormente il mondo della musica, già scioccato dai fatti accaduti (che hanno spinto gli U2 e i Foo Fighters a cancellare i loro concerti). Un membro della crew degli  Eagles of Death Metal è purtroppo rimasto ucciso nell'attentato. Si tratta dell'inglese Nick Alexander, addetto al merchandising del gruppo americano durante il tour europeo. Morto a soli 36 anni, è una delle 118 vittime della sparatoria al Bataclan.

Questo il comunicato rilasciato dalla famiglia:

Con enorme dispiacere vi confermiamo che il nostro amato Nick ha perso la vita al Bataclan. Nick non era solo il nostro fratello, figlio e zio; era un amico straordinario per tutti, generoso, divertente e intensamente leale. Nick è morto facendo il lavoro che amava ed è per noi un grande conforto sapere quanto fosse amato dai suoi amici in tutto il mondo. Grazie per i vostri pensieri e il rispetto per la nostra famiglia in questo momento difficile.

Il dolore della compagna Polina: "Eri tutto per me"

Davvero straziante il dolore della fidanzata di Alexander, Polina, che nelle ore successive al massacro ha segnalato la foto del compagno su Twitter in un disperato appello per avere notizie sulla sua sorte. Poi, alla tragica notizia, il post commosso su Facebook:

3 anni fa in questo giorno ti ho incontrato all'angolo di 15 ° Est e Irving Pl. Mi sono innamorata di te nel momento in cui ti ho visto.
Questo è stato il rapporto più amorevole, appassionato e ricco di eventi che abbia mai vissuto. Tu eri tutto per me. Il mio amante, il mio migliore amico, la mia anima gemella.
Sono completamente distrutta e ho il cuore spezzato. Mi mancherai terribilmente.
Dormi bene, mia dolce principe. Ti amerò per sempre.

Il ricordo delle band: "Una gran persona"

Alexander aveva lavorato anche con band come Black Keys e Panic! at the Disco. Molte le star musicali che hanno voluto ricordarlo. "Una gran persona, sono sconvolto", ha twitatto il chitarrista dei Fall Out Boy Joe Trohman. Anche il duo Black Keys ha voluto ricordare Alexander, ai microfoni di Rolling Stone. "Ho passato molto tempo con Nick, era un ragazzo dolcissimo", ha dichiarato il batterista Patrick Carney, mentre il cantante e chitarrista Dan Auerbach ha commentato rattristato:

Ha fatto parte della nostra famiglia, era uno di quei ragazzi che vedevamo ogni volta che venivamo nei grandi tour europei, da più di 10 anni. Lui era sempre lì, era davvero un bravo ragazzo, sempre con il suo taglio di capelli mod e il suo grande sorriso… Viveva per il rock.

3.126 CONDIVISIONI
Attacco al Bataclan, gli Eagles of Death Metal salvi:
Attacco al Bataclan, gli Eagles of Death Metal salvi: "Il nostro pensiero va alle vittime"
Il teasere dell'intervista degli Eagles of Death Metal a Vice
Il teasere dell'intervista degli Eagles of Death Metal a Vice
2.474 di MusicaMia
Chi sono gli Eagles of Death Metal, la band coinvolta nell'attentato di Parigi
Chi sono gli Eagles of Death Metal, la band coinvolta nell'attentato di Parigi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni