1.886 CONDIVISIONI
4 Luglio 2022
08:55

Morte Tonino Cripezzi, Livio Macchia dei Camaleonti: “La sera prima stava bene, è morto nel sonno”

Livio Macchia, il bassista dei Camaleonti, commenta ancora incredulo la morte dell’amico e collega Tonino Cripezzi: “Stava bene fino alla sera prima”.
A cura di Stefania Rocco
1.886 CONDIVISIONI

È morto a causa di un malore che non aveva dato alcun segnale Tonino Cripezzi, cantante e fondatore dei Camaleonti. Lo racconta al Corriere Livio Macchia, bassista della band del beat italiano. “Siamo rientrati in albergo e lui stava bene, ci siamo detti che ci saremmo rivisti la mattina dopo e invece lo abbiamo trovato riverso nel letto. È morto nel sonno”, sono le prime parole cariche di dolore pronunciate dall’uomo a poche ore dalla scomparsa dell’amico, “L’amico, il fratello, che avevo da sessant’anni non c’è più. Eravamo a fare un concerto per ragazzi Down a Pescara, era stata una serata simpatica, molto bella. E poi… Ora mi sento male, i nostri sono stati praticamente sessant’ anni di convivenza insieme”.

Il primo incontro a Milano

Macchia ricorda il primo incontro con Tonino Cripezzi, avvenuto a Milano quando entrambi erano giovanissimi. “Ci siamo incontrati la prima volta al Santa Tecla, il locale di Milano; noi suonavamo lì in doppio turno, pomeriggio e sera. E al Santa Tecla suonava anche Tonino con il suo gruppo, i Trappers, di cui facevano parte anche Mario Lavezzi (che poi sarebbe entrato nei Camaleonti) e Mimmo Seccia”, ricorda il bassista, “Ci era piaciuto subito il suo modo di cantare, ci aveva colpito la sua voce particolare, quel vibrato che stordiva tutti. Lo abbiamo convinto a unirsi a noi e ce lo siamo tenuti. Da lì è cominciata la nostra avventura musicale”. Il dolore è ancora troppo intenso e recente perché il musicista riesca a scegliere un solo ricordo della vita con l’amico e il collega:

Adesso non riesco a scegliere, il dolore è troppo forte. Tutte le serate, tutti i concerti che abbiamo fatto insieme sono stati belli, abbiamo passato dei periodi meravigliosi insieme. Quando andiamo sul palco la gente canta sempre con noi, anche in America, in Canada, dappertutto.

La morte di Tonino Cripezzi

Tonino Cripezzi è stato ritrovato senza vita nella sua camera d’albergo poche ore dopo che i Camaleonti avevano tenuto un concerto a Pescara. Sarebbe scomparso a causa di un malore avuto nella notta. Una versione confermata da Macchia, secondo il quale Cripezzi non avrebbe dato alcun segnale di malessere prima di ritirarsi nella sua camera per la notte.

1.886 CONDIVISIONI
È morto Tonino Cripezzi, fondatore dei Camaleonti: il musicista deceduto dopo un concerto
È morto Tonino Cripezzi, fondatore dei Camaleonti: il musicista deceduto dopo un concerto
Ray Liotta è morto “nel sonno”, l’attore di Quei bravi ragazzi aveva 67 anni
Ray Liotta è morto “nel sonno”, l’attore di Quei bravi ragazzi aveva 67 anni
1.232 di Videonews
Addio a Larry Storch, recitò ne Il silenzio dei prosciutti con Ezio Greggio:
Addio a Larry Storch, recitò ne Il silenzio dei prosciutti con Ezio Greggio: "È morto nel sonno"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni