Tutto il mondo piange la morte di Aretha Franklin, tra le più grandi voci di sempre, scomparsa a 76 anni dopo una lunga lotta a un tumore. La regina del soul se n'è andata nella sua casa di Detroit, circondata da amici e parenti, dopo giorni di dolore e lacrime in cui era già apparso chiaro che le sue condizioni fossero molto gravi. Il lutto non colpisce solo il mondo della musica, sceso in massa sui social per ricordare l'artista, ma l'America intera. Lo dimostra il ricordo dei personaggi importanti, in primis Barack Obama, che con la Franklin ha sempre avuto un legame speciale. Hanno dichiarato l'ex presidente degli Stati Uniti e la moglie Michelle in un comunicato in parte riportato su Twitter:

Aretha ha contribuito a definire l'esperienza americana, Nella sua voce, potremmo sentire la nostra storia, tutto questo e in ogni sfumatura – il nostro potere e il nostro dolore, le nostre tenebre e la nostra luce, la nostra ricerca di redenzione e il nostro rispetto duramente conquistato. Ci ha aiutato a sentirci più connessi l'uno con l'altro, più fiduciosi, più umani. E a volte ci ha aiutato a dimenticare tutto il resto e a ballare.

Aretha Franklin cantò quando Obama fu eletto presidente

Se con le sue canzoni si pose come un punto di riferimento per le minoranze, la Franklin, non a caso, fu una delle star chiamate a esibirsi durante la cerimonia per l'insediamento di Obama nel suo primo mandato, il 20 gennaio 2009. Cantò "My Country, ‘Tis of Thee" di fronte a una folla immensa, in uno dei momenti più emozionanti dell'evento. Anni dopo, nel 2015, l'artista si esibì alla cerimonia dei Kennedy Center Honors di fronte allo stesso Obama, facendolo commuovere.

Le reazioni delle star alla morte di Aretha Franklin

Sono tantissimi personaggi del mondo della musica e non solo che stanno rendendo omaggio alla grande artista. In prima linea, ovviamente, ci sono colleghi come Elton John, Paul McCartney, Mariah Carey, John Legend, Christina Aguilera e Barbra Streisand, ma anche attori (tra cui Dan Aykroyd, che condivise con lei una splendida sequenza nel film The Blues Brothers) e personalità politiche. Nella gallery sotto, le reazioni più emozionanti.