Spice Girls (Getty Images)
in foto: Spice Girls (Getty Images)

Mel B ha annunciato a Entertainment Tonight che le Spice Girls stanno pensando a qualcosa di speciale per festeggiare i 20 anni di carriera, dando così speranze ai fan di poter rivedere uno dei gruppi simbolo degli anni '90 ancora una volta live. La cantane, infatti, nell'intervista, oltre a intervenire sulle parole di Victoria Beckham, che qualche settimana fa disse che durante i live il suo microfono era spento, ha parlato anche di una reunion da molti attesa e che non ha ancora nulla di confermato:

È un progetto in divenire di cui stiamo parlando, poi è anche i nostro anniversario dei 20 anni, per questo faremo qualcosa. Il cosa stiamo cercando di capirlo proprio in questi giorni. Succederà senza dubbio qualcosa.

Le Spice Girls non festeggeranno coi Backstreet Boys

Molto riserbo, quindi, se non che Mel B ha negato che possa esserci una condivisione del palco con i Backstreet Boys, altra cosa di cui qualcuno ha parlato. Niente da fare, anche perché la band vuole una festa tutta per sé: ‘Vogliamo un palco solo per noi, se questa cosa si farà. Ma amo i Backstreet Boys, sono grandi'. Un'apertura che conferma quello che alcune componenti della band hanno lasciato intendere a mezze parole nei mesi scorsi, mettendo a tacere anche, nel caso in cui avverrà, i litigi interni di cui tanto si è parlato.

‘Non è vero che Victoria cantava col microfono spento'

Mel B, però, è tornata anche sulle parole di Victoria spiegando che non è mai accaduto, almeno che lei sappia, che la Posh Spice si sia esibita a microfono spento:

Sperava che fosse spento. Cantavamo live, scrivevamo e registravamo tutta la nostra musica insieme e ci esibivamo live. Non era affatto spento. Non che io sappia, almeno. Forse ne aveva fatto richiesta segretamente, ma non sono a conoscenza di questa cosa.