3 CONDIVISIONI
X Factor 2023

Le pagelle delle semifinali di X Factor 2022: gli Omini eliminati dal tradimento di Dargen

Le semifinali di X Factor 22 ci regalano la prima eliminazione a sorpresa, con il tradimento di Dargen: gli Omini fuori, dentro i Tropea. Qui le pagelle.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Vincenzo Nasto
3 CONDIVISIONI
Omini 2022, foto di Twitter Account @XFactor_Italia
Omini 2022, foto di Twitter Account @XFactor_Italia
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
X Factor 2023

Le semifinali di X Factor 22 hanno regalato finalmente le emozioni contrastanti che ci si aspettano da un talent musicale, ma soprattutto da un prodotto televisivo. E questa volta non si può che cominciare dalla fine, da Hot Factor condotto da Paola Di Benedetto, che registra uno dei momenti più fumanti della serata: il tradimento di Dargen D'Amico a Fedez. Proprio i due, con una tensione ascendente nelle ultime settimane, sono stati protagonisti dello sketch più informale di questa edizione, con Fedez tradito dal compagno di mille avventure: "Per me a un passo dalla finale deve scegliere il pubblico e invece il pubblico non ha deciso una beata mi***. Ti avevo detto Mirko vota gli Omini, se vuoi andare al tilt vota i Tropea, mi hai detto di sì e hai fatto il contrato. Ed io che vengo definito fine stratega invece me la sono presa in quel posto".

I giudici e gli ospiti della semifinale di X Factor 2022

Ma cosa ha esacerbato la situazione? Dopo la seconda manche, che ha decretato l'ingresso alla porta finale per Beatrice Quinta, Linda Riverditi e i Santi Francesi, arriva il ballottaggio per i Tropea, alla quinta consecutiva, e gli Omini. Da una parte l'ennesima riproposizione di "Asilo Repubblic" di Vasco Rossi, dall'altra "My Generations" dei Who. Ciò che si prediceva, un pareggio tra i quattro giudici, così da invocare il tilt e far decidere il pubblico, anche attraverso un accordo sottobanco degli stessi, è stato completamente ribaltato dalla decisione di Dargen D'Amico. Il giudice, dopo la scelta degli Omini di Ambra, raddoppia e attende l'esito finale con la certezza della scelta degli Omini da parte di Rkomi. Il trio, tra i favoriti alla vittoria finale del talent, vengono a sorpresa eliminati dai Tropea, che vincono il quinto ballottaggio consecutivo. "Tu quoque, Dargen, fili mi".

Le pagelle della semifinale di X Factor 2022

Ma è stata una semifinale emozionante, soprattutto per la presenza di grandi ospiti nazionali e internazionali. Ad aprire le danze della serate c'ha pensato Kae Tempest come prima ospite della serata, raggiunta dopo dal ragazzo de la calle Tananai, che esegue un mash-up di alcune delle canzoni del suo nuovo album "Rave, Eclissi", come "Quelli come Noi" e "Abissale". Ma a tracciare il filo narrativo della serata, i grandi ospiti che hanno accompagnato i giovani artisti nei duetti della serata: Baustelle, Donatella Rettore, Federico Zampaglione, Coma Cose e Morgan. Qui le pagelle della semifinale di X Factor 22.

Tropea voto 6: Vi ricordate quel meme in cui Silvio Berlusconi conta le misure proposte da Matteo Salvini? Potrebbe essere esattamente ciò che è successo nei camerini dei Tropea, dopo che per la quinta volta consecutiva, hanno privato gli avversari della loro essenza, aggiudicandosi l'accesso alla finale. Imperfetti in "Lamette" con Donatella Rettore, che non aiuta non entrando in tempo negli attacchi del brano, più colpevoli invece nell'arrangiamento rock di "Qualcosa di grande" dei Lunapop. Come direbbe Kassovitz: "Fino a qui tutto bene". Annullano nella manche al ballottaggio la sorpresa con l'ennesima versione di "Asilo Repubblic" e incredibilmente si salvano. Forse non meritavano di essere lì, ma quanto ci piace la narrativa underdog.

Beatrice Quinta voto 7: "È più brava di me": basterebbe solo questo commento di Morgan per comprendere l'evoluzione di Beatrice Manca come performer all'interno del suo viaggio a X Factor 2022. La cantante è in finale, anche grazie al suo intuito nel creare uno spazio di interesse nella trasmissione e tradurlo in performance visive, ma non solo. Beatrice Quinta ieri ha marcato, sfruttato ed esaltato Morgan al suo fianco: credo che anche rileggendola, in pochi potrebbero rendersi conto della fatica fisica e mentale nel non farsi sovrastare da un artista che traspira carisma anche dal suo taglio di capelli. La loro "La crisi" è da standing ovation e la naturalezza con cui passa a "Teorema" di Marco Ferradini, racconta ancora di più lo spazio di pubblico che la cantante palermitana potrà conquistare.

Linda voto 7: Il lavoro di Fedez fatto con Linda Riverditi trova, nella semifinale, uno dei suoi nodi più complessi da districare. L'efficacia della cantante nel trasmette le proprie vibe rimangono, ma più ci avviciniamo al canto degli angeli finale, più si incominciano a notare piccole storture nel suo approccio unidirezionale con il pubblico. Il suo "Per me è importante" con Federico Zampaglione risulta impattante, emozionante, al limite dell'autoflagellazione personale. Il tono delle sue esibizioni però non permette altra visione, e ieri, a ragion veduta, Zampaglione ha sovrastato emotivamente la giovane cantante: è difficile alcune volte riuscire a raccontare il lavoro di Zampaglione e quanto non sia stato riconosciuto appieno dal pubblico. Ma ormai siamo qui e la seconda manche è semplicemente l'ennesimo tiro a porta vuota della giovane cantante con "Waves" di Dean Lewis.

Omini voto 6,5: Mettiamola così: ieri in Giappone il battito di una farfalla ha disposto i binari della vita per cui gli Omini, una delle band più interessanti dell'edizione 22 di X Factor, venissero eliminati contro i Tropea. È l'unico racconto razionale possibile per descrivere il destino arrivato sulle spalle dei concorrenti di Fedez, tradito dal suo fidato Dargen, nella scelta di non arrivare al tilt del pubblico, ma di decidere autonomamente l'eliminazione del gruppo. Strategia? Una scelta autoriale per far arrivare un concorrente di ciascun giudice alla finale? Chi lo sa. Ieri prestazione in tono minore per i ragazzi, che hanno preso la tavola con i Baustelle esibendosi maldestramente in "Charlie fa surf": nella seconda manche pagano il pessimo mix degli strumenti in "Song 2" dei Blur. Ciò che invece fa trasalire, è la distanza tra loro e i Tropea nella manche del ballottaggio, con "My Generation" dei Who. Finisce la loro storia, come fu per N.A.I.P in passato.

Santi Francesi 7.5: Ci sono baci che sogni una vita intera, quelli da film, con un taglio di luci stretto alla Duccio Patané versione Disney+. Il momento da clip di Twitch delle semifinali di X Factor 22 sarebbe dovuto essere il grande incontro alla reggia di Milano tra i Coma Cose e i Santi Francesi, ma non è andata esattamente così. Per quanto "Fiamme negli occhi" avesse il potenziale per far esplodere il palco con i quattro a interscambiarsi, diventa una partita di twister tra sconosciuti, l'imbarazzo di chi vorrebbe ma non può. E allora per aggiudicarsi la finale, mettono in piazza ciò che hanno di più visibile: l'impeccabile riproduzione, con cui si riprendono e ricompongono i pezzi nella seconda manche con "When You Were Young" dei The Killers. La semifinale di X Factor 22 ci ricorda che l'immaginazione è una fregatura e che la contaminazione ha vantaggi solo quando qualcuno è disponibile a far un passo indietro.

3 CONDIVISIONI
99 contenuti su questa storia
Francesca Michielin: "Ivan Graziani? Ho posto male la domanda. Morgan non mi ha colpita con un paravento"
Francesca Michielin: "Ivan Graziani? Ho posto male la domanda. Morgan non mi ha colpita con un paravento"
Morgan dopo la finale di X Factor 2023: "Imparate le regole della civiltà, siete ridicoli"
Morgan dopo la finale di X Factor 2023: "Imparate le regole della civiltà, siete ridicoli"
Sarafine è la vincitrice di X Factor 2023
Sarafine è la vincitrice di X Factor 2023
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views