1.079 CONDIVISIONI
Alluvione Emilia Romagna 2023

Laura Pausini devolverà il suo cachet alle persone colpite dall’alluvione in Emilia Romagna

Laura Pausini devolverà il suo cachet del concerto di Venezia alle popolazioni colpite dall’alluvione in Emilia Romagna.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Francesco Raiola
1.079 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Alluvione Emilia Romagna 2023

Laura Pausini è una delle artiste che in questi giorni si sta spendendo maggiormente per le popolazioni dell'Emilia Romagna colpite dall'alluvione. La cantante, nei giorni scorsi, ha testimoniato il disastro, che ha colpito anche lei e la sua famiglia, originaria di Solarolo, mostrando i suoi genitori che spalavano il fango, le sue cose di bambina andate perse e rilanciando alcune raccolte fondi per aiutare le persone colpite. Adesso la cantante ha deciso di muoversi ulteriormente e di farlo in prima persona: in attesa di capire se anche in questa occasione un po' di artisti si impegneranno per un concerto di solidarietà, come previsto dal Sottosegretario Mazzi, Pausini ha deciso di devolvere l'intero cachet del suo concerto a Venezia ad alcuni comuni colpiti dall'alluvione.

"Ciao a tutti, come sapete al momento il mio unico pensiero è per la mia terra e tutte le persone che la abitano. Da qualche giorno sto aggiornando le mie storie ig con tutte le info di raccolta utili, alle quali anche io ho aderito e che sono certa essere serie. Ho deciso di devolvere il mio cachet dei 3 concerti a Venezia ai comuni di Solarolo (dove sono cresciuta), di Castelbolognese (dove vivono i miei genitori) e di Faenza (dove sono nata e dove vive mia sorella), i tre paesi a cui è più legata la mia storia e che sono stati colpiti da questa tragedia" ha detto al cantante nei suoi post sui social. La cantante si esibirà a Piazza San Marco a Venezia il 30 giugno e poi l'1 e 2 luglio, come anteprima del suo tour mondiale.

La cantante – che aveva subito mostrato solidarietà – ha deciso di muoversi in questo senso anche perché è impossibilitata ad andare direttamente lì: "Ritorno sul palco dopo 4 anni e voglio farlo dedicando la mia voce alla mia gente. La ‘Romagna è in fiore' anche in mezzo al fango: chi è sul posto lo sa bene, perché sta facendo tanta fatica a rialzarsi ma non molla mai. Chi non può raggiungerla, come me, si sente impotente ma non molla lo stesso e cerca tutti i modi possibili per aiutare".

Laura Pausini ha anche avvisato tutti i fan che per motivi dovuti ai problemi causati dal disastro, anche la festa del fanclub e l'apertura del suo museo sarà posticipata: "Inoltre ho ricevuto la conferma dal Comune di Solarolo e dalla produzione del tour, che per motivi di agibilità e di sicurezza, la festa del Fanclub ‘Launatici' sarà rimandata. Per gli stessi motivi anche l’apertura del mio museo sarà posticipata e appena sarà possibile vi daremo le nuove date.Sono con voi, con il cuore a forma di Romagna".

1.079 CONDIVISIONI
139 contenuti su questa storia
"Il nostro è un amore da libro": la storia di Cristina e Andrea, iniziata nel fango della Romagna
"Il nostro è un amore da libro": la storia di Cristina e Andrea, iniziata nel fango della Romagna
Alluvione Romagna, Figliuolo: "Ho firmato l'ordinanza per i ristori ai comuni, interventi per 289 mln"
Alluvione Romagna, Figliuolo: "Ho firmato l'ordinanza per i ristori ai comuni, interventi per 289 mln"
Meloni scrive a Bonaccini: "Non è vero che non si è visto un euro in Emilia Romagna, stanziati 4,5 mld"
Meloni scrive a Bonaccini: "Non è vero che non si è visto un euro in Emilia Romagna, stanziati 4,5 mld"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views