Sanremo 2018
8 Febbraio 2018
13:47

La traccia audio di “Silenzio” sparita dal sito Rai, Fasulo: “Una richiesta dell’autore”

Ci sarebbero state alcune evidenze legali alla base della decisione della Rai di rimuovere la traccia audio del brano “Silenzio” dal sito ufficiale di Sanremo. Il brano, alla base della polemica che ha segnato la sospensione dalla gara di Ermal Meta e Fabrizio Moro, sarebbero stato cancellato dal sito per volere dell’autore.
A cura di Stefania Rocco
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Sanremo 2018

Sarebbe stato Andrea Febo, autore del brano “Silenzio”, a chiedere la rimozione della traccia audio della canzone dal sito Rai. È quanto emerso nel corso della conferenza stampa seguita alla prima puntata del Festival di Sanremo 2018. L’autore Rai Claudio Fasulo ha chiarito che sarebbe stato proprio l’uomo che partecipa al Festival con Ermal Meta e Fabrizio Moro nel ruolo di co-autore a chiederne la rimozione.

La sparizione della traccia audio

La traccia audio di “Silenzio”, brano che contiene il ritornello poi riprodotto nella canzone “Non mi avete fatto niente”, era sparita dal sito Rai a poche ore di distanza dalla conclusione della prima serata di Sanremo 2018. Il problema era stato evidenziato fin da subito, e ridotto alla  possibilità che non ci fosse modo di accedere al link in questione a causa dell’altissimo traffico generato. In realtà, la Rai ha chiarito che la rimozione sarebbe stata volontaria e giustificata.

Moro e Meta restano in gara

La conferenza stampa dell’8 febbraio 2018 chiarisce che, al di là di quanto accaduto e scongiurato il rischio del plagio, Ermal Meta e Fabrizio Moro restano in gara. “Non mi avete fatto niente”, all’interno del perimetro disegnato dal regolamento di Sanremo, può essere considerato a tutti gli effetti un brano inedito, sebbene scritto a partire da un ritornello dichiaratamente già edito.

Quando Moro, prima di Sanremo, lo aveva dichiarato

C’è da dire che Moro, in un’intervista rilasciata a Donna Moderna prima di partecipare a Sanremo, non aveva nascosto che il refrain di “Non mi avete fatto niente” fosse già esistente. A partire da quello, insieme a Ermal Meta, avrebbero composto l’intero brano:

C’era un brano in un cassetto, un brano su cui stavamo lavorando io e Andrea Febo, un cantautore e collaboratore con cui mi confronto da anni. Abbiamo salvato una parte di quel brano che parlava totalmente di un altro argomento, poi è arrivato Ermal e abbiamo continuato a lavorare insieme fino alla chiusura di Non mi avete fatto niente, ognuno ci ha messo una parte di se stesso, ognuno è stato decisivo, ci siamo divertiti e emozionati durante la stesura del brano. Grazie ad Andrea e a Ermal per questa opportunità che abbiamo creato insieme.

316 contenuti su questa storia
Duccio Forzano, regista del 'Festival di Sanremo 2018':
Duccio Forzano, regista del 'Festival di Sanremo 2018': "Claudio Baglioni mi ha salvato la vita"
Fiorello:
Fiorello: "Mia moglie Susanna è l'angelo che mi ha portato a Sanremo 2018"
Favino sul monologo di Sanremo:
Favino sul monologo di Sanremo: "Testo sull'estraneità in generale. La mia politica è capire le emozioni"
3.700 di askanews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni