I tre ragazzi de Il Volo la fama l'hanno conosciuta prima all'estero che in Italia, come ormai sanno anche le pietre e c'è voluta una vittoria a Sanremo per catapultarli da star anche nel nostro Paese. Gli Stati Uniti, però, li hanno subito accolti, amanti di quel pop opera di cui l'Italia è portabandiera, vantando artisti come Andrea Bocelli che fa sfaceli nelle classifiche di vendita e come fece anche Pavarotti all'epoca. Nomi grossi che però non pare facciano paura a Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, svezzati a pane e Geffen – una delle etichette americane più importanti e stimate – e da sempre gettati nell'arena della popolarità e delle migliaia di fan ai loro concerti.

Il selfie con Lady Gaga

Potrebbe stupire solo noi, insomma, il fatto che i tre ragazzi si ritrovino invitati a feste in cui non è difficile incontrare svariate rockstar. E ieri è successo proprio che i tre non abbiano resistito alla tentazione di farsi un selfie nientepopodimenoche con Lady Gaga. Sulla loro pagina Facebook, infatti, Il Volo ha condiviso un selfie fatto con Stefani Germanotta, vero nome della popstar, da cui si può intuire i natali italiani.

Signorina Germanotta è stato un piacere condividere con lei un palco così prestigioso!
Miss Germanotta it was so much fun sharing such a stage with you!
#Ilvolo #littlemonsters for one night with #ladygaga at marvelous #waldorfastoria in #NYC

L'occasione è stata una cena di gala al Grand Ballroom del Waldorf Astoria a New York, dove si celebrava proprio il legame molto forte tra l'Italia e gli Stati Uniti, in occasione del 71esimo gala annuale della Columbus Citizens Foundation. Chi meglio di loro, insomma, poteva rappresentare oggi l'immagine che all'estero hanno del nostro Paese? Alla serata, quindi, tra gli ospiti hanno trovato anche Lady Gaga e Tony Bennett (Anthony Dominick Benedetto), anch'egli di origini italiane.

Primi in Italia e negli Stati Uniti

Sarà stata un'ottima occasione per festeggiare il loro ritorno in meno di un anno al primo posto della classifica degli album più venduti, con ‘L'amore si muove' ,che fa capolino anche negli States, comandando la classifica Classic di Billboard e piazzandosi terzi in quella del pop latino, e per dimenticare l'incidente – che incidente non era – di un paio di settimane fa con l'albergatore svizzero.