16 Settembre 2021
12:33

Il significato di Casablanca, dopo il Daspo Baby Gang racconta la fuga dal Marocco

Sono stati mesi difficili per Zaccaria Mahouib, in arte Baby Gang, il rapper che ha subito il foglio di via dalla Riviera romagnola e dalla città natale Lecco, a cui si aggiunge il Daspo per due anni nei locali pubblici a Milano. Il giovane cantante ha da poche ore pubblicato il video ufficiale di “Casablanca”, in collaborazione con Morad, dove racconta la crescita nelle periferie della città e il sogno della fuga verso l’Italia.
A cura di Vincenzo Nasto

L'aveva promesso in una delle sue ultime stories Instagram prima dell'uscita del video ufficiale di "Casablanca", in collaborazione con Morad, uno dei singoli dell'album d'esordio "Delinquente": "So che in molti se la prenderanno con me perché farò vedere alcune cose che il mio popolo non vuole mostrare. Ma la mia terra è anche questo". Stiamo parlando del nuovo fenomeno mediatico della scena hip hop italiana Baby Gang, che da poche ore ha presentato alcuni scorci della periferia di Casablanca, raccontando i destini dei giovani del luogo, costretti a lottare per la propria sopravvivenza, con il finale che ritratta la fuga in Europa, dove un gommone diventa l'unico mezzo di salvezza per una nuova vita.

Il significato di Casablanca

La periferia di Casablanca, il disagio urbano, la città che cade su sé stessa e la popolazione che si adegua alla lotta alla sopravvivenza sin dai primi anni della propria vita: la fotografia di Baby Gang, il rapper di origini marocchine, è cruda, senza filtri, un saggio di come la gioventù delle periferie di Casablanca cresce, ma soprattutto sogna. Tutto questo nel suo nuovo video ufficiale, in collaborazione con Morad, "Casablanca", singolo contenuto nell'album d'esordio "Delinquente". Le immagini diventano simbolo di ciò da cui si scappa, con i protagonisti del video, due bambini, che attraversano le periferie distrutte e immortalano la povertà. Durante il video viene raccontata la crescita dei due ragazzi, il loro avvicinamento alla realtà criminale, ma l'ultima parte del video riesce a centrare l'obiettivo unico per cui i protagonisti si svegliano ogni giorno: quella fuga in Europa in gommone che significa speranza, una vita migliore. Tutto viene concentrato nel ritornello di Baby Gang che canta: "Chi va piano, non va lontano, mi diceva sempre Abdallah. Sogna passaporto italiano, Baby fuma, fa zanga zanga".

Il Daspo e l'uscita di Delinquente

Allontanato da Rimini, Riccione, Cattolica, Misano Adriatico e Bellaria-Igea Marina per tre anni, a cui si aggiunge la città natale Lecco e il Daspo per due anni nei locali pubblici di Milano. Ripudiato da tutti potrebbe essere uno dei nuovi singolo di Zaccaria Mouhib, in arte Baby Gang, che nel mese di agosto appena passato ha dovuto affrontare tante peripezie legali, dovute sia a scontri avvenuti nelle discoteche di Milano, sia per live selvaggi nella costiera romagnola. Una storia opportunamente resa cronaca quotidiana dallo stesso Baby Gang, che più volte nelle sue Instagram stories ha fatto sfoggio di documenti che lo condannavano in diversi modi. Tutto ciò ha portato il rapper a essere esattamente al centro del ciclone nei giorni che precedevano l'uscita del suo primo album ufficiale per Warner Music "Delinquente", un progetto ricco di collaborazioni internazionali come Morad, Moro ed ElGrandeToto, ma anche con rapper italiani come J-Lord, Sacky, Il Ghost e il pluriplatinato Capo Plaza.

Il testo di Casablanca

[Intro: Morad]
Ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah
Ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah
Ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah
Ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah

Alo, Baby sangue arabo, Baby Ganga di Casablanca
Khouya 7areg mechi l Milano nriski dammi 3arbi ya, mamma
"Chi va piano, non va lontano", mi diceva sempre Abdallah
Sogna passaporto italiano, Baby fuma, fa zanga zanga
Alo, Baby sangue arabo, Baby Ganga di Casablanca
Khouya 7areg mechi l Milano nriski dammi 3arbi ya, mamma
"Chi va piano, non va lontano", mi diceva sempre Abdallah
Sogna passaporto italiano, Baby fuma, fa zanga zanga

E fa zanga zanga, moroccan son di Casablanca
Bambini in barca a Tangia sognan di arrivare in Spagna
3arbi in Italia, trabaja solo con la baida
Su un mezzo, fra', senza la targa
La scheda, fratello, è Lycamobile
Sono offline anche se sono online
Metto le Air, scendo in tuta Nike
Tu che ne sai di quando ero in bike
A vendere la merce insieme a Mike
Senti bene, maricón, non scherzarе
Che i miei negri in [?] hanno famе
Sono stati in prison per l'infame
Che ha indicato la maison, quell'infame
[Ritornello: Baby Gang]
Alo, Baby sangue arabo, Baby Ganga di Casablanca
Khouya 7areg mechi l Milano nriski dammi 3arbi ya, mamma
"Chi va piano, non va lontano", mi diceva sempre Abdallah
Sogna passaporto italiano, Baby fuma, fa zanga zanga
Alo, Baby sangue arabo, Baby Ganga di Casablanca
Khouya 7areg mechi l Milano nriski dammi 3arbi ya, mamma
"Chi va piano, non va lontano", mi diceva sempre Abdallah
Sogna passaporto italiano, Baby fuma, fa zanga zanga

El niño creció en Larache, en la zona donde la' motora' ya comen y cenan
Subió en busca ya de Europa, el dinero aunque en el camino ya tenga lo' problema'
Sube pa' España, ciudad primera que tocaba era Barcelona
Dinero, hambriento por conseguir lo que al momento, lo que luego Allah no' perdona
Sube hasta Francia y a Italia, le gusta siempre pararse por Milano
Hermano siempre de su hermano
Enemigo del quien quiere cortar rápido la mano
Sabiendo que siempre la policía ha sido mala, por eso es ser veterano
Buscando la vida con coche', en robo' de guante', y no decían que no
Su madre desesperada, llamada de que hace' la' 14 hora'
Buscando la vida entre risa', lo malo ni siquiera tú ya le llora'
Fugas en contenedore', arma' que son peculiare'
Escondida' en lugare', banda' que han salido muy familiare'
Clane' que son adictivo', dinero que rápido aquí sale
Mi colega agresivo, porque abrieron investigacione'
Micro meti'o en la guantera, policía le da toc positivo
Una no causa nunca ha si'o cualquiera, si la causa e' con tu amigo

Alo, Baby sangue arabo, Baby Ganga di Casablanca
Khouya 7areg mechi l Milano nriski dammi 3arbi ya, mamma
"Chi va piano, non va lontano", mi diceva sempre Abdallah
Sogna passaporto italiano, Baby fuma, fa zanga zanga
Alo, Baby sangue arabo, Baby Ganga di Casablanca
Khouya 7areg mechi l Milano nriski dammi 3arbi ya, mamma
"Chi va piano, non va lontano", mi diceva sempre Abdallah
Sogna passaporto italiano, Baby fuma, fa zanga zanga (M.D.L.R)

Va bene, va bene, va bene, va bene, va bene, buscando la vida
Va bene, va bene, va bene, va bene, parecemo' ya suicida'
Va bene, va bene, va bene, va bene, la mama siempre va primera
Va bene, va bene, va bene, va bene, y luego llena la cartera
Va bene, va bene, va bene, va bene, liberta' pa' centro' menore'
Va bene, va bene, va bene, va bene, y pa' lo' que están en lo' mayore'
Va bene, va bene, va bene, va bene, llegarán tiempo' mejore'
Va bene, va bene, va bene, va bene, la mama que má' no llore, ala
Ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah
Ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah
Ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah-ah
Ah-ah-ah-ah-ah, ah-ah-ah

Il significato di Ma Chérie: Baby Gang racconta la sua vita a Milano dopo il Daspo Willy
Il significato di Ma Chérie: Baby Gang racconta la sua vita a Milano dopo il Daspo Willy
Alle accuse di Laioung rispondono Baby Gang e Sacky, che però danno versioni diverse
Alle accuse di Laioung rispondono Baby Gang e Sacky, che però danno versioni diverse
Il significato di Non dire una parola, Baby K saluta l'estate e i suoi amori con Alvaro Soler
Il significato di Non dire una parola, Baby K saluta l'estate e i suoi amori con Alvaro Soler
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni