Dopo aver mostrato come sia possibile mettere assieme due personaggi apparentemente diversi tra loro Anna Tatangelo ha anche pubblicato il video di "Ragazza di periferia", uno dei suoi singoli più famosi, quello che diede il la alla sua carriera, nella versione rifatta da Achille Lauro e Boss Doms, una delle coppie d'oro della trap che hanno rivisto la canzone senza stravolgerla ma rinnovandola in versione autotune, caratteristica della trap, appunto. La canzone, che farà parte del nuovo progetto discografico della cantante di Sora – di cui ancora non si sa nulla -, fu presentata in anteprima e per la prima volta live durante un concerto milanese di Lauro e da ieri è disponibile su Youtube anche il nuovo video.

Il video del singolo

Girato in bianco e nero da Mattia Di Tella, il video vede proprio Achille Lauro e Anna Tatangelo protagonisti, con lui che la raggiunge in moto e lei che a un certo punto spara un colpo di pistola, dopo essersela puntata alla tempia. Insomma, così come le atmosfere di "Ragazza di periferia" sono state toccate ma non stravolte dai due, così il video della cantante è stato toccato da un po' di immaginario trap senza esserne stravolto.

Come si sono conosciuti la Tatangelo e Achille Lauro

Conosciutisi tramite like su Instagram, pare che sia stato il trapper a chiedere alla Tatangelo di poter rileggere a modo suo la canzone: "Veniamo da due mondi molto diversi. Io dalla scuola sanremese, lui dal web. Ci hanno unito l’amore per la musica e il voler raccontare la storia dei ragazzi di periferia, appunto" ha spiegato la cantante a Rolling Stone, presentando il video e spiegando perché questa canzone è così trasversale: "Perché è la storia di tutti quelli che realizzano un sogno. Il viaggio verso la grande città è un’esperienza comune. In periferia è tutto meno scontato, meno facile. Quando sono arrivata a Roma, da Sora, mi sembrava di stare a Manhattan".