Nella prima serata del Festival di Sanremo 2020 i momenti dedicati alla musica non si sono limitati alle esibizioni dei cantanti in gara, ma anche gli ospiti hanno contribuito a rendere la serata inaugurale ancor più speciale come dimostra l'esibizione di Emma Marrone, che ha incantato il pubblico con un medley con i suoi successi, presentati negli anni proprio sul palco dell'Ariston, preceduti dal suo ultimo singolo, estratto dall'album Fortuna.

Il medley di Emma a Sanremo 2020

Era salita sul palco come interprete dell'ultimo film di Gabriele Muccino, Gli Anni più belli, dove è una delle protagoniste nella sua prima volta come attrice. Ma Emma Marrone è innanzitutto una cantante, una delle più amate dal pubblico italiano e dopo essere stata sul palco dell'Ariston in gara negli anni passati, festeggia questi suoi primi dieci anni di carriera proprio in un'occasione così importante e significativa per ogni esponente della musica italiana. Partecipare al Festival di Sanremo come ospite, forse, è ancor più emozionante che parteciparvi come concorrente in gara e cantare i propri successi in un medley è senza dubbio un'esperienza emozionante, come lo è stata per Emma che ha intrattenuto il pubblico con i suoi brani più noti da Amami a Stupida Allegria, da Io sono bella a Non è l'inferno, una dieci minuti di musica quasi senza sosta. La cantante dopo essersi esibita con il suo ultimo singolo ha ringraziato Amadeus per l'opportunità che le ha concesso, il conduttore l'ha definita "una superospite". Lei emozionatissima ha perciò dichiarato: "Per me è un onore essere qui, mi tremano le gambe sarò onesta Sanremo è la musica, è la musica italiana, siamo noi, è la musica dal vivo, dobbiamo esserne orgogliosi".