2.448 CONDIVISIONI
19 Giugno 2021
15:58

“I wanna be your slave” dei Maneskin entra nella top ten del Regno Unito

Altro record per i Maneskin che, dopo aver visto il singolo “Zitti e buoni” arrivare al 17esimo posto della Uk Single Charts e trionfare all’Eurovision Song Contest, riescono a fare meglio con il brano “I wanna be your slave”, entrato nella top ten della classifica del Regno Unito. La canzone si è piazzata al settimo posto.
A cura di Stefania Rocco
2.448 CONDIVISIONI

I Maneskin continuano a guadagnare consensi in Italia e all’estero. Dopo avere vinto l’Eurovision Song contest con “Zitti e  buoni”, brano vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo, la band è riuscita a imporsi nella top ten della Uk Single Charts con la canzone “I wanna be your slave”. Il brano – che aveva già superato “Zitti e buoni” nel Regno Unito – si è piazzato al settimo posto della classifica britannica, regalando al gruppo un altro primato. Stabile al primo posto della classifica la canzone “Good 4 U” di Olivia Rodrigo. “I wanna be your slave” è il terzo singolo estratto dall’album Teatro d’ira Vol. I.

Il risultato più alto mai raggiunto da un italiano

L’ingresso nella top ten al settimo posto è il risultato più alto mai ottenuto da un artista italiano nel Regno Unito. Altro record per la band romana che ha portato il rock italiano all’estero e che continua a macinare un successo dietro l’altro. Al gruppo formato da Damiano David, Victoria De Angelis, Thomas Raggi e Ethan Torchio continuano ad arrivare riconoscimenti da ogni parte del mondo. Secondo la BBC la band sarebbe quella di maggior successo uscita dall’Eurovision Song Contest negli ultimi nove anni.

Maneskin
Maneskin

“I wanna be your slave” disco d’oro in Svezia

Ma “I wanna be your slave” non è solo uno tra i brani più apprezzati nel Regno Unito. Il singolo è riuscito a piazzarsi nella top five della classifica tedesca ed è diventato disco d’oro in Svezia con 15 mila tra vendite, download e streaming. Un risultato inimmaginabile fino a poco tempo fa, considerando che il brano non ha nemmeno partecipato all’Eurovision. Un successo, quello dei Maneskin, che diventa sempre più internazionale giorno dopo giorno. Un’impresa storica alla cui realizzazione il gruppo si è dedicato con professionalità e spirito di abnegazione nel corso degli ultimi anni.

2.448 CONDIVISIONI
Perché i Maneskin punteranno più su I wanna be your slave che su Beggin' per il futuro
Perché i Maneskin punteranno più su I wanna be your slave che su Beggin' per il futuro
I Maneskin svelano la collaborazione con Iggy Pop: I wanna be your slave avrà una nuova versione
I Maneskin svelano la collaborazione con Iggy Pop: I wanna be your slave avrà una nuova versione
Il significato di I wanna be your slave, i Maneskin conquistano l'Europa anche oltre Zitti e buoni
Il significato di I wanna be your slave, i Maneskin conquistano l'Europa anche oltre Zitti e buoni
Tale e quale show, Vincenzo De Lucia quarto giudice della seconda puntata: imiterà Maria De Filippi
Tale e quale show, Vincenzo De Lucia quarto giudice della seconda puntata: imiterà Maria De Filippi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni