149 CONDIVISIONI
8 Dicembre 2015
01:07

Eagles Of Death Metal e U2 a Parigi: “Insieme con le famiglie delle vittime”

Dopo le smentite di Bono seguite all’annuncio del ritorno degli Eagles of Death Metal a Parigi, il gruppo si materializza alla bBercy Arena di Parigi, in occasione del concerto organizzato dagli U2 in memoria delle vittime di Parigi.
A cura di A. P.
149 CONDIVISIONI

Dopo due giorni di annunci e smentite, alla fine gli Eagles of Death Metal sono arrivati a calcare il palco di Bercy, a Parigi, dove gli U2 avevano organizzato un mega concerto in memoria delle vittime degli attentati di Parigi del 13 novembre, in occasione dei quali decine di persone persero la vita. Tra gli attentati anche quello al Bataclan appunto, dove quella sera suonavano proprio gli Eagles of Death Metal, il gruppo che è stato costretto a scappare dalla sparatoria e la carneficina di quella sera.

Il ritorno a Parigi dopo gli attentati

Non è stato esattamente il Bataclan ad ospitarli (il teatro dove si è consumato l'attacco più efferato è ancora una scena del terrore, posto sotto sequestro dalle forze dell'ordine) ma il gruppo che mescola blues e rock è ritornato nella capitale francese dopo quella notte impensabile. Sono stati sul palco del concerto organizzato dagli U2 proprio dopo i fatti di Parigi (la stessa band di Bono aveva annullato il concerto parigino dopo gli attentati terroristici). Il grande evento è andato in scena all'AccorHotels Arena di Parigi proprio per ricordare le vittime degli attentati del 13 novembre.

Il messaggio degli EODM

Con un post su Facebook, gli EODM hanno voluto ringraziare gli U2 e tutti quelli che hanno dimostrato come ‘l'amore, la gioia e la musica prevarranno sempre sul terrore e l'odio':

Vogliamo fare i nostri più accorati ringraziamenti per tutto quello che i nostri fratelli U2 hanno fatto nei giorni successivi agli attacchi del 13 novembre. Ci hanno ricordato che i cattivi ragazzi non si riposano mai e così dobbiamo fare e faremo anche noi che facciamo rock & Roll. Siamo incredibilmente grati agli U2 per averci dato la possibilità di tornare a Parigi così velocemente e di condividere la capacità di guarigione del Rock & Roll con tante delle stupende persone – i nostri amici (in francese, ndt) – di questa grande città. Grazie Bono, The Edge, Larry e Adam, grazie al vostro fantastico management, grazie alla Francia e grazie a tutti coloro che continuano a dimostrare che l'amore, la gioia e la musica prevarranno sempre sul terrore e l'odio. Non vediamo l0ora di combattere questa giusta battaglia su vari fronti al più presto, a partire dal ostro prossimo tour nel 2016.

Ci vediamo a Parigi il prossimo febbraio.

Prima la smentita poi la conferma

Nella giornata di ieri Bono, dopo il clamore della notizia secondo la quale il gruppo potesse tornare a Parigi in occasione del concerto degli U2, aveva appunto smentito sul sito ufficiale della band irlandese la possibilità che ciò si potesse verificare. Probabilmente per ragioni di sicurezza, oppure forse perché oggi stesso si è concretizzata la possibilità dell'incontro sul palco. Fatto sta che alla fine i componenti della band si sono uniti agli U2 per questo abbraccio, intriso di pace, che in qualche modo ha chiuso il cerchio, riconfermando l'intenzione degli Eagles of Death Metal di tornare a suonare a Parigi dopo quello che era accaduto.

149 CONDIVISIONI
Parigi, gli Eagles of Death Metal ospiti al concerto degli U2
Parigi, gli Eagles of Death Metal ospiti al concerto degli U2
87 di Attualita
Attacco al Bataclan, gli Eagles of Death Metal salvi:
Attacco al Bataclan, gli Eagles of Death Metal salvi: "Il nostro pensiero va alle vittime"
Chi sono gli Eagles of Death Metal, la band coinvolta nell'attentato di Parigi
Chi sono gli Eagles of Death Metal, la band coinvolta nell'attentato di Parigi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni