A due mesi dall’incidente che lo ha costretto a un ricovero urgente per ustioni, Gianni Morandi si è vaccinato contro il Covid. Al cantante 76enne è stato somministrato il vaccino Pfizer. Lo annuncia con una foto “di Anna” pubblicata sul suo profilo Instagram e scattata durante la somministrazione. “Finalmente anch’io mi sono vaccinato”, ha scritto Gianni da San Lazzaro di Savena, località in provincia di Bologna in cui risiede da anni.

La fisioterapia di Gianni Morandi, ha applicato un palmare

Prosegue il percorso di fisioterapia cui Gianni Morandi è stato costretto dopo l’incidente e il ricovero. Per recuperare pienamente l’uso della mano destra, il cantante ha dovuto applicare un palmare che dovrebbe accelerare i tempi di recupero. “Da oggi dovrò applicare un palmare alla mano destra. Dovrò metterlo specialmente la notte, per mantenere le dita dritte e stese ed evitare che, con la pelle nuova che si riforma, si accartoccino e si richiudano su loro stesse. Nicola è il tecnico ortopedico che mi ha preparato questo tutore su misura. Il resto lo fa la fisioterapia”, aveva scritto il 12 maggio in un post su Facebook.

L’incidente di Gianni Morandi

Gianni Morandi è stato ricoverato l’11 marzo scorso per ustioni. Si era infortunato mentre bruciava delle sterpaglie nel giardino della sua villa in provincia di Bologna. Il cantante non è stato operato ma è stato costretto a una lunga degenza nel centro grandi ustionati dell’ospedale Bufalini di Cesena. Durante il ricovero, ha costantemente tenuto aggiornati i suoi fan circa le sue condizioni di salute. Intorno all’artista 76enne si è sollevata un’ondata di affetto. Centinaia i messaggi di supporto ricevuti nei primi giorni dopo l’incidente e quelli che l’artista continua a ricevere ancora oggi. Accanto a lui la moglie Anna. Sue le foto che hanno documentato la degenza.