Nei giorni scorsi si è molto parlato del presunto litigio tra Francesco Facchinetti e Irama, il cantante vincitore della penultima edizione di Amici di Maria De Filippi. le voci, confermate anche da Spy parlavano di complicazioni nel rapporto tra il manager e il cantante dovuto a questioni economiche e alla presunta rivalità con Riki, uscito dall'edizioni di Amici dell'anno precedente. Voci nate da un post in cui Facchinetti se la prendeva con una persona a lui vicina accusata di averlo tradito e con la promessa di fargliela pagare e rafforzata dalla foto, immediatamente successiva, del cantante col dito medio rivolto alla telecamera.

La presunta lite tra Facchinetti e Irama

Pochi giorni dopo queste notizie, però, Facchinetti ha smentito si trattasse del cantante, parlando di un suo amico. In alcune storie su Instagram, il manager è tornato a parlare di Irama, ma lo ha fatto prendendolo come esempio di un lavoro lungimirante fatto assieme. Rispondendo ad alcune domande dei fan, infatti, l'autore della Canzone del Capitano ha parlato del futuro discografico di Emma Muscat, anche lei uscita dal talent: "Penso che sia giovanissima, che abbia un grande talento e che anche lei debba prendersi quello che si merita. Il mio mestiere è cercare di dare la possibilità a chi ha un talento, di portarsi a casa il risultato che merita. Emma non ha ancora dimostrato il 10% di quello che vale e mi piace molto lavorare sui talenti che, in qualche modo, hanno avuto, stanno avendo delle difficoltà nel cercare di dimostrare la propria arte" ha detto il manager prima di prendere come esempio alcuni precedenti.

I precedenti di Nigiotti e Irama

Facchinetti, infatti ha preso ad esempio sia Enrico Nigiotti che Irama, parlando di artisti che dopo anni di gavetta e anche qualche soddisfazione erano un po' in stallo, vivendo di alti e bassi: "L'ho fatto con Enrico Nigiotti che aveva avuto 9 anni di carriera tra alti e bassi, poi ci siamo incontrati e insieme abbiamo fatto un percorso bellissimo, la stessa cosa è successa con Irama che veniva da un momento di stasi, insieme abbiamo trovato il giusto meccanismo per dare il la alla sua carriera e negli ultimi 12 mesi si è portato a casa quasi 10 dischi di platino (…) So che non è semplice lavorare con me ma insieme si possono raggiungere dei grandi obiettivi".