9 Febbraio 2016
17:10

Festival di Sanremo 2016, Conti su Elton John: “Se vorrà dire qualcosa potrà farlo”

Non si placa la polemica scatenatasi dopo l’annuncio della presenza di Elton John al Festival di Sanremo 2016. Il leader del Family Day ha chiesto che l’artista si limiti a cantare. Franco Grillini, presidente Gaynet Italia, invece, ha invitato la popstar a parlare dei suoi figli e del suo matrimonio. Carlo Conti ha assicurato che ci sarà il massimo rispetto nei confronti dell’ospite, qualunque cosa decida di dire.
A cura di Daniela Seclì

Continua la polemica che ha investito Elton John in vista della sua presenza al Festival di Sanremo 2016. Oggi si è tenuta la conferenza stampa nel corso della quale Carlo Conti ha ribadito alcuni dettagli della prima serata della kermesse canora. I cantanti della categoria Big che si esibiranno saranno: Arisa, Bluvertigo, Giovanni Caccamo e Deborah Iurato, Dear Jack, Irene Fornaciari, Lorenzo Fragola, Noemi, Rocco Hunt, Enrico Ruggeri e Stadio. La serata sarà allietata da tantissimi ospiti. I più attesi sono Laura Pausini, Aldo Giovanni e Giacomo, Maître Gims e poi Elton John.

Scontro tra il leader del Family Day e associazioni gay

La notizia della presenza di Elton John al Festival di Sanremo 2016 ha portato allo scoppio di una polemica. Il leader del Family Day Massimo Gandolfini ha chiesto che l'artista non faccia "un comizio a favore dell’omogenitorialità"  e che non diventi "uno spot pubblicitario delle cosiddette famiglie arcobaleno”. Quindi ha aggiunto: "Ci si limiti alla sua performance canora, a maggior ragione, in questo momento delicatissimo per il nostro Paese, essendo in discussione in Senato un ddl che riguarda proprio le unioni fra persone di pari sesso e l’omogenitorialità. Il servizio pubblico deve rispettare la sensibilità del popolo italiano e, sul tema, ogni sondaggio documenta la netta contrarietà culturale dei nostri concittadini. Il servizio pubblico non può essere strumento di parte: ci si astenga pertanto dallo schierarsi da una parte particolare.” In queste ore, però, ha preso la parola anche Franco Grillini, presidente Gaynet Italia, che ha affermato che Elton John, al contrario, dovrebbe parlare di "libertà e diritti delle persone nell'Italia che organizza crociate omofobe di stampo medioevale e del suo matrimonio, dei suoi meravigliosi figli, del diritto di ogni essere umano ad avere una vita familiare".

Carlo Conti: "Dobbiamo rispettare chi sale sul palco"

Nel corso della conferenza stampa di oggi, Carlo Conti ha parlato di come si svilupperà la prima serata del Festival di Sanremo 2016. Riguardo alla presenza di Elton John, ha chiarito che l'artista è stato pagato per cantare, ma in caso volesse dire qualcosa, sarà accolto con il massimo rispetto. Le sue parole sono state: "Ci sarà uno scambio battute per introdurre le tre canzoni che ci regalerà stasera, un modo per ricordare la sua straordinaria carriera. Lui è invitato come cantante, quindi parleremo di musica. Se facessi domande sulla vita privata a tutti che c’entrerebbe la musica?. […] Se lui vuole dire qualcosa è libero. Ho fatto la mia modestissima carriera da uomo libero da tutto e tutti. Abbiamo la libertà di invitare chi vogliamo ma abbiamo anche il rispetto di chi sale sul palco. Lo scorso anno c’erano una famiglia con 16 figlie e Conchita Wurst".

Sanremo 2016, Elton John: 'Non mi sarei mai aspettato di diventare papà'
Sanremo 2016, Elton John: 'Non mi sarei mai aspettato di diventare papà'
Sanremo 2016, tra gli ospiti internazionali ecco Elton John e Ellie Goulding
Sanremo 2016, tra gli ospiti internazionali ecco Elton John e Ellie Goulding
Festival di Sanremo 2016, Nicole Kidman e Roberto Bolle superospiti
Festival di Sanremo 2016, Nicole Kidman e Roberto Bolle superospiti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni