14 Maggio 2015
13:55

Fedez contro Libero: “I soldi delle querele? Li darò in beneficenza”

Continua la guerra tra Fedez e Filippo Facci e tutti coloro che lo hanno accusato di aver incitato alla violenza per aver difeso la protesta contro l’Expo. Dopo la querela e la risposta di Libero, che lo mette in prima pagina, ecco che il rapper ha spiegato perché ha voluto portarli in Tribunale.

Continua la guerra tra Fedez, Filippo Facci e Libero. Dopo essere stato additato come ‘cattivo maestro‘ da alcuni giornali e politici (con Gasparri che gli ha anche dedicato un dissing rappato) Fedez ha più volte risposto tramite i suoi social network, pubblicando anche un video di spiegazione. Insomma, appoggio alla protesta No Expo pacifica e ferma condanna alla violenza. Spiegazioni che non hanno convinto i suoi accusatori, portando avanti una battaglia che probabilmente finirà in Tribunale, come annunciato dallo stesso rapper milanese che nei giorni scorsi ha querelato Facci e ha preferito puntare su pochi media e trasmissioni, rifiutando domande anche durante le conferenze stampa.

Oggi, intanto, è finito in prima pagina su Libero, dove è oggetto di un articolo di Filippo Facci (il querelato) dal titolo "Fedez parla di libertà d'espressione e querela. Non per onore, per soldi". E il rapper milanese ha voluto spiegare il perché della querela (di 200 mila euro). Ma la polemica continua anche su Twitter, dove Facci prende in giro il cantante e chiede se ha querelato anche Fabri Fibra autore di un dissing nei suoi confronti, presente nell'ultimo album "Squallor".

La butta sull'ironia, Fedez, che scrive

La notizia vera è che se quereli Libero loro ti mettono in prima pagina!
Tutti i giornalisti che settimana scorsa mi accusavano di essere una delle cause dell'arrivo del Black Bloc,di essere un istigatore dei violenti e in alcuni casi esrpriemevano la volontà di volermi prendere a schiaffi oggi piangono nascondendosi dietro la libertà d'espressione, quando io per aver espresso un'opinione non conforme alla loro mi sono dovuto subire lo squadrismo mediatico basato su una totale campagna denigratoria e disinformativa.Siamo nell'assurdo.

Per questo motivo, il giudice di X Factor dice che non ha potuto fare altro che querelare, ovvero usare solo i mezzi che gli "mette a disposizione la società civile:

L'unica soluzione che ho per poter dimostrare che i loro articoli erano falsi è quello di avvalermi dei mezzi che mi mette a disposizione la società civile, in questo caso la querela per diffamazione e minacce.
Questo minerebbe la loro libertà di diffamazione che sono ben felice di ostacolare
Lo faccio per soldi? ahahahaahahah I SOLDI LI DARO' IN BENEFICENZA! Non vedo l'ora di spillarvi fino all'ultimo centesimo per restituirlo a chi non ha bisogno di mentire per guadagnare!
Ciao amici, sempre con voi!

Gasparri querela Fedez: "Io gli ho dato del coniglio ma lui mi ha definito maiale"
Gasparri querela Fedez: "Io gli ho dato del coniglio ma lui mi ha definito maiale"
Diego Dalla Palma: "Ho programmato la mia morte, darò tutto in beneficenza"
Diego Dalla Palma: "Ho programmato la mia morte, darò tutto in beneficenza"
Gasparri fa il rap a Fedez: “Sei un coniglio” e il rapper querela Facci
Gasparri fa il rap a Fedez: “Sei un coniglio” e il rapper querela Facci
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni