Un mazzo di fiori per chiedere scusa. Fedez ha postato una storia e un post sulla sua pagina Instagram in cui mostrava la consegna di un mazzo di fiori a Francesca Michielin, un modo per farsi perdonare la gaffe di qualche giorno fa. Il cantante, infatti, come noto ha fatto vivere qualche ora di panico al suo entourage per aver postato una storia in cui si sentivano pochi secondi del ritornello della canzone sanremese "Chiamami per nome" creando qualche ora di scompiglio. Alla fine, però, la Rai ha deciso che quei pochi secondi postati online non inficiano il concetto di novità per la canzone della coppia, che quindi sarà cantata sul palco del Teatro Ariston in onda dal 2 al 6 marzo.

Le scuse di Fedez a Francesca Michielin

Un mazzo di fiori con in sottofondo un'esplicita "Xdono" canzone di Tiziano Ferro per chiedere scusa a Francesca Michielin con cui Fedez torna a fare coppia artistica dopo i successi di "Magnifico" e "Cigno nero". Il cantante ha postato una foto divertente in cui si mostra contento in contrapposizione a un viso basito della cantante. Pronta la risposta di Michielin che nei commenti scrive: "L’ultima foto prima di confiscarti il telefono". Insomma, quello che per un attimo è stata paura si è trasformata in un siparietto simpatico, qualcosa che entra di diritto nell'aneddotica festivaliera, da raccontare in futuro.

La scelta di non squalificare Fedez e Michielin da Sanremo

Alla fine, infatti, la Rai ha deciso di non intraprendere alcuna azione disciplinare nei loro confronti: "A seguito del video postato su Instagram da Fedez nella giornata del 30 gennaio scorso, contenente alcuni secondi del brano presentato insieme a Francesca Michielin, in gara per il Festival sezione Big – si legge nella nota -, l’Organizzazione del Festival e la Direzione Artistica di Sanremo 2021, pur esprimendo serio biasimo per l'accaduto, non ritengono di dover prendere alcun provvedimento in merito" spiegando che "la durata dell'interpretazione nel video – postato e successivamente cancellato dall'artista – risulta infatti essere estremamente ridotta e tale da non svelare di per sè il brano, che non puo' considerarsi diffuso e che mantiene quindi la caratteristica di novità richiesta dal regolamento della manifestazione". Insomma, i due possono continuare a provare, con Francesca Michielin che nel frattempo ha anche pubblicato "Cattive stelle", una canzone nuova assieme a Vasco Brondi.