Mahmood ha già vinto un premio all’Eurovision Song Contest 2019. La notizia è arrivata a pochi minuti dalla finale del 18 maggio: la sua "Soldi", il brano con cui il giovane cantante ha trionfato a Sanremo 2019, ha infatti conquistato il Composer Award, il premio per la miglior composizione. Si tratta della prima volta in cui italiano ottiene questo riconoscimento. “Soldi” è firmata dallo stesso Mahmood insieme a Dario “Dardust” Faini e al dj e produttore Charlie Charles (Paolo Alberto Monachetti).

Cos'è il Composer Award

Come si diceva, il Composer Award è assegnato alla composizione ritenuta migliore tra i brani in gara, ed è uno dei tre premi (con il Press Award e l’Artistic Award) che costituiscono il Marcel Bezençon Award, il riconoscimento intitolato al primo direttore generale della European Broadcasting Union. È stato istituito nel 2002 su iniziativa di Richard Herrey degli Herreys (vincitori nell'edizione del 1984) e di Christer Bjorkman, partecipante nel 1992 e oggi a capo del Melodifestivalen e supervisore dello show per conto della televisione israeliana. In passato, due canzoni italiane ("Grande amore" de Il Volo nel 2015 e "Occidentali's Karma" di Francesco Gabbani nel 2017) sono state premiate con il Press Award (Premio della Critica), mentre nessun brano italiano ha mai vinto l’Artistic Award, destinato alla performance globale.

Il percorso di Mahmood

Straordinario il percorso di Alessandro Mahmoud, in arte Mahmood (qui la sua prima esibizione all'Eurovision). La sua fama è esplosa in pochi mesi, a partire dalla vittoria a Sanremo Giovani 2018 con il brano "Gioventù bruciata" che gli ha concesso un posto tra i Big del Festival. Quindi, ha conquistato il palco dell'Ariston con "Soldi", classificandosi al primo posto e staccando così un biglietto per l'Eurovision Song Contest.