13 CONDIVISIONI

Ed Sheeran, il biopic e la confessione: “Dopo il tumore di mia moglie non volevo più vivere”

Ed Sheeran annuncia il suo biopic per Disney+ e confessa: “Dopo l’annuncio sul tumore di mia moglie e la morte di Edwards, non volevo più vivere”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Vincenzo Nasto
13 CONDIVISIONI
Immagine

Arrivano le prime immagini del biopic di Ed Sheeran su Disney+ dal titolo Ed Sheeran: The Sum of It All, una timeline della lunga carriera del 29enne artista britannico, che tocca il suo mondo musicale, ma non solo. Infatti, il cantante, che pubblicherà il 5 maggio il suo nuovo album – (Substract), ha coinvolto la troupe anche nelle sue scene più intime, nei suoi momenti più difficili. Infatti, tra le immagini dei concerti da record e quelle nelle session in studio, compaiono, con in sottofondo una melodia malinconica, anche alcune immagini che ritraggono la tristezza del cantautore: come la diagnosi di un tumore alla moglie Cherry Seaborn, durante la gravidanza della sua seconda figlia Jupiter. Ma non solo, perché nello stesso periodo veniva a mancare il suo migliore amico Jamal Edwards, dopo un'aritmia cardiaca collegata all'uso di cocaina.

La seconda gravidanza della moglie e la scomparsa del suo migliore amico

Nel biopic Ed Sheeran: The Sum of It All, il cantautore ha raccontato come l'incontro con Cherry e la sua prima gravidanza gli abbiano dato la serenità giusta per affrontare il ritiro momentaneo dalla musica. In maniera inversamente proporzionale è invece accaduta la spirale di negatività, abbattutasi su Sheeran durante la seconda gravidanza della moglie: "Abbiamo raggiunto un picco, e poi il castello è caduto. Nel giro di un mese, a mia moglie incinta è stato detto che aveva un tumore, senza cure fino a dopo il parto. Il mio migliore amico Jamal, un fratello per me, è morto improvvisamente e mi sono ritrovato in tribunale a difendere la mia integrità e carriera di cantautore. Stavo attraversando una spirale di paura, depressione e ansia".

Ed Sheeran: "Ho incominciato a sentirmi come se non volessi più vivere"

Parallelamente all'uscita del trailer del documentario, Rolling Stone USA ha pubblicato una monografia sul cantante britannico, in cui Ed Sheeran ha approfondito il momento di depressione attraversato: "Dopo l'annuncio sulla salute di mia moglie e la morte di Edwards, ho incominciato a sentirmi come se non volessi più vivere: sei sotto le onde e stai annegando. Sei un po' solo in questa situazione e non puoi uscirne". Nel frattempo, Ed Sheeran affrontava la causa di plagio per Shape of you contro l'artista inglese Sami Switch, che lo accusava di aver copiato gli accordi di un singolo del 2015 dal titolo Oh Why, per comporre uno dei suoi singoli più conosciuti e amati. Lo scorso 7 aprile 2022, il Tribunale del Regno Unito, dopo quattro anni, ha giudicato incongruenti le accuse di Switch.

13 CONDIVISIONI
Ed Sheeran annuncia l'album "- (Substract)": la depressione e l'ansia per la malattia della moglie
Ed Sheeran annuncia l'album "- (Substract)": la depressione e l'ansia per la malattia della moglie
Shannen Doherty: "Il tumore è arrivato anche alle ossa. Non voglio morire, non ho finito di vivere"
Shannen Doherty: "Il tumore è arrivato anche alle ossa. Non voglio morire, non ho finito di vivere"
Lino Banfi in lacrime per la moglie: "Aveva un tumore al cervello, ho supplicato Dio di farla morire"
Lino Banfi in lacrime per la moglie: "Aveva un tumore al cervello, ho supplicato Dio di farla morire"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni