2.555 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Dopo la morte di Mango e Giovanni, gli altri due fratelli ricoverati per un malore

Armando e Michele non avrebbero retto lo stress emotivo e il grande dolore provocato dalla morte improvvisa dei fratelli Pino e Giuseppe. Secondo quanto riportato dal Quotidiano della Basilicata, entrambi sarebbero stati ricoverati in stato di choc.
A cura di D.S.
2.555 CONDIVISIONI
Immagine

La morte inaspettata di Mango ha causato grande dolore sia tra coloro che si sono emozionati ascoltando le sue canzoni e il suo timbro vocale inconfondibile, sia tra i suoi cari che hanno vissuto l'uomo oltre l'artista e che sono distrutti dalla sua scomparsa. È di poche ore fa, la notizia della morte del fratello maggiore del cantante, Giovanni. L'uomo sarebbe deceduto per via di un infarto, andando incontro allo stesso destino di Mango. Nonostante le condizioni di salute non ottimali, si sarebbe recato a dare l'ultimo saluto al fratello. Al Quotidiano di Basilicata, i soccorritori hanno raccontato:

"Lo abbiamo visto arrivare insieme alla moglie, ha percorso un paio di metri e poi ha dato l'impressione di sentirsi male e si è poggiato a terra. Dopo il primo soccorso lo abbiamo portato in casa e adagiato sul letto in attesa che arrivassero i medici".

Giovanni è stato portato prima in casa di Pino e poi in ospedale grazie ad un'ambulanza dell'associazione Humanitas. È deceduto poco dopo l'arrivo.

Gli eventi drammatici, purtroppo, non si sono fermati. Secondo quanto riporta Il Giornale, infatti, anche gli altri due fratelli, Michele e Armando, avrebbero avuto un malore. Dopo essersi recati in ospedale, per far visita a Giovanni e dopo aver appreso la triste notizia della sua morte si sarebbero sentiti male. Sconvolti dai due lutti improvvisi verificatisi a poche ore l'uno dall'altro, sarebbero stati ricoverati in stato di choc. I due sarebbero ancora sotto osservazione ma le loro condizioni non desterebbero preoccupazione.

2.555 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views