5 Novembre 2009
19:11

Dionne Bromfield: la protetta della leonessa

Dionne Bromfield: una vera voce da Motown e una madrina d’eccezione a neppure tredici anni. Un futuro roseo si prospetta per la protetta di Amy Winehouse.
A cura di Valentina Scionti

A vederla così sembrerebbe una ragazzina come tante altre, certo forse un po' più matura dei suoi 13 anni ma nulla di più. E, invece, dietro il viso solare della piccola Dionne Bromfield si nascondono delle doti e delle conoscenze al di sopra della norma.

Non solo, infatti, la piccola Dionne ha la voce di una vera cantante soul di quelle che si sentivano ai tempi della Motown, ma la ragazza è anche la protetta nonchè figlioccia di nientemeno che Amy Winehouse, la ragazzaccia della musica inglese. In effetti Amy spesso definisce Dionne la sua sorella maggiore, e questo da un'idea della maturità della ragazza nonostante la differenza di età con la madrina.

Dionne Bromfield è la prima artista ad essere stata ingaggiata dalla Lioness Records, la casa discografica fondata dalla Winehouse che sulla piccola Dionne sta veramente puntando il tutto per tutto.

Mama said, il primo singolo di Dionne è uscito il 2 novembre, ed è un chiaro esempio dei gusti della piccola che in fatto di musica se ne intende decisamente: Dionne, infatti, ha dichiarato di essere cresciuta a pane e Motown (e per capirlo basta avere un paio di orecchie), e che secondo lei quello è il miglior tipo di musica che ci sia e quindi ha intenzione di riprendere quel genere per la propria carriera musicale, senza abbassarsi all'RnB o al pop.

Iniziata al mondo della canzone a dieci anni, quando una zia si accorse del suo talento, scoperta poco dopo da Amy Winehouse che l'ha presa sotto la sua ala protettiva, la piccola Dionne ha pubblicato già un EP composto da una serie di cover di grandi canzoni della Motown, tra le quali Mama said, Lollipop, Foolish Little Girl e Ain't No Mountain High Enough. Sembrerebbe un progetto ambizioso per una ragazzina di appena 13 anni, ma appena si ha modo di sentirla ci si rende conto che sicuramente Dionne andrà lontano, e non sarà un futuro da interprete di cover, dal momento che la Winehouse sta spingendo la sua protetta a scrivere dei testi in vista di un vero e proprio album.

Non resta che aspettare e vedere che cosa il futuro ha in serbo per la giovanissima Dionne, nel frattempo possiamo apprezzare la sua interpretazione live alla trasmissione televisiva Strictly Come Dancing, la versione inglese di Ballando con le stelle.

Valentina

Dionne Bromsfield

https://www.youtube.com/watch?v=FmUNVEDW4nE
Il tour di Amy Winehouse in programma nel 2010?
Il tour di Amy Winehouse in programma nel 2010?
Alessia Marcuzzi:
Alessia Marcuzzi: "Via da Mediaset perché non mi riconoscevo più, in Rai mi sento protetta"
Courtney Love voleva collaborare con Elton John
Courtney Love voleva collaborare con Elton John
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni