Mancano pochi giorni all'inizio del Festival di Sanremo 2019: l'Ariston è quasi pronto a ospitare virtualmente milioni di telespettatori, Virginia Raffaele sta provando e riprovando la sua imitazione di Belen, Claudio Bisio ha fissato da mesi un appuntamento importante dal barbiere e il direttore artistico Claudio Baglioni è pronto a fare gli onori di casa.

Manchi solo tu: ecco 6 cose da fare assolutamente per prepararsi all'edizione 2019 del Festival di Sanremo senza lasciare nulla al caso. Ti serviranno un paio di cuffie, un po' di tempo libero e una libreria musicale sterminata: se non hai ancora provato Amazon Music Unlimited, con l'avvicinarsi del Festival potresti approfittare del mese di prova gratuito per ascoltare le playlist dedicate e molto altro.

Come si fa? È semplicissimo: basta iscriversi gratuitamente per avere 30 giorni di prova senza spese, e dopo il mese di prova puoi annullare l'iscrizione o scegliere uno tra i pacchetti disponibili.

  • Abbonamento individuale: più di 50 milioni di canzoni a 9,99€ al mese, ma se sei cliente Prime puoi abbonarti con 99€ all'anno
  • Abbonamento family: fino a 6 account a 14,99€ al mese, ma se sei cliente Prime puoi abbonarti con 149€ all'anno
  • Abbonamento Echo: disponibile per chi ha un dispositivo Amazon Echo al costo di 3,99€ al mese

Riascolta i grandi successi della storia del Festival

Il Festival di Sanremo ha fatto la storia della canzone italiana, e molti dei brani presentati a Sanremo sono diventati dei veri e propri cult ascoltati in tutto il mondo. Perchè non dedicare qualche ora a riascoltare i grandi classici sanremesi? Scoprirai brani bellissimi, molti dei quali scritti decenni fa ma ancora molto attuali: da Piazza Grande di Lucio Dalla a Un'emozione da poco di Anna Oxa, passando per L'essenziale di Marco Mengoni, su Amazon c'è una playlist dedicata proprio ai grandi classici del Festival di Sanremo.

Ascolta i brani dei concorrenti in anteprima

Sulle canzoni in gara al Festival di Sanremo c'è sempre tantissima curiosità: quest'anno le tematiche dei brani si concentrano in modo particolare sulla società e anche sulla questione migranti, affiancandosi ai temi "classici" come l'amore e i sentimenti in generale. Su Amazon Music Unlimited puoi già ascoltare due canzoni in gara al Festival: si tratta di Soldi di Mahmood e Parole nuove di Einar.

I due hanno vinto Sanremo Giovani a fine 2018, e sfideranno i big durante la competizione: quest'anno, infatti, non ci sarà più differenza tra la gara dei big e le nuove proposte, ma ci sarà un'unica competizione all'interno della quale parteciperanno tutti gli artisti che hanno superato le selezioni.

Fai un ripasso dei brani che hanno vinto il Festival

La nostra è un'epoca in cui non serve Sanremo per consacrare una canzone: ci pensano già lo streaming, i download e la rotazione radiofonica delle canzoni.

In passato, però, Sanremo ha rappresentato un vero trampolino di lancio per dare un successo nazionale e internazionale alle canzoni vincitrici: pensiamo a Nel blu dipinto di blu (Volare), il brano eseguito da Domenico Modugno e che è diventato celebre in tutto il mondo dopo aver vinto Sanremo.

Tra i vincitori del Festival ci sono canzoni meravigliose, che è quasi impossibile eguagliare: approfitta del periodo di prova di Amazon Music Unlimited per ascoltare la playlist dei brani che hanno vinto il Festival di Sanremo, da Grazie dei fiori di Nilla Pizzi a Non mi avete fatto niente di Fabrizio Moro ed Ermal Meta.

Recupera il monologo di Pierfrancesco Favino

Se l'anno scorso ti sei perso "La notte poco prima delle foreste", il monologo di Bernard-Marie Koltès recitato da Pierfrancesco Favino, allora è giunto il momento di recuperarlo cercando tra i video in rete. Si è trattato infatti di un gran momento di televisione, e chissà che qualcosa di simile non accada anche quest'anno: Favino è stato confermato come ospite anche per questa edizione del Festival di Sanremo, quindi potrebbe stupirci con un altro spiazzante monologo ad effetto.

Esercitati con il live tweeting

Sanremo non è solo un caso televisivo, ma è sempre di più un fenomeno social: la social TV è una tendenza sempre più diffusa in Italia, e consiste nel parlare sui social network, in particolare Twitter, di ciò che accade in TV grazie agli hashtag dedicati.

Per prepararti al meglio a twittare a più non posso durante il Festival di Sanremo, fa' un po' di esercizio con i trend topic di questi giorni, e divertiti a cinguettare la tua opinione e confrontarti con gli altri.

Prepara il divano!

Adesso che sai tutto sul Festival, sulle canzoni in gara e sulla possibilità di interagire con gli altri telespettatori grazie a Twitter, è il momento di preparare il terreno, anzi, il divano, all'ascolto vero e proprio delle canzoni.

Armatevi di una coperta caldissima, un tavolino da sofà per poggiare comodamente le tue cose e una confezione di caramelle gommose. Con la giusta compagnia e la buona musica, basterà poco per vivere i giorni del Festival nel miglior modo possibile.

Potrebbe interessarti: Sanremo 2019, quattro motivi per cui quest'anno non puoi perderti il Festival

Sanremo 2019: lo streaming, i cd e i vinili in esclusiva

Sanremo 2019 non è soltanto i giorni del Festival: le canzoni in gara vengono trasmesse in radio ad alta rotazione e vengono immediatamente caricati nelle librerie musicali online.

Amazon ha creato una serie di esclusive speciali per Sanremo 2019: playlist dedicate con i brani preferiti dai concorrenti e non solo, dischi autografati in esclusiva, cd e vinili in preorder, per vivere a 360 gradi l'evento musicale più importante del 2019. Per avere un assaggio del catalogo musicale di Amazon Music Unlimited basterà iscriversi e richiedere il mese di prova gratuito; se invece sei già cliente Prime puoi utilizzare gratuitamente Amazon Prime Music.