Mancano poche ore alla finale dell'Eurovision Song Contest che dopo le due semifinali aspetta di vedere la finale che si terrà il prossimo 18 maggio a Tel Aviv, in Israele, dove da giorni i cantanti sono presi tra prove, gara e interviste. Per l'Italia sarà, come noto, Mahmood con la sua "Soldi" – canzone vincitrice dell'ultimo Festival di Sanremo – a difendere i colori e cercare di riportare la vittoria nel nostro Paese, dove manca dal 1990 quando a vincere fu Toto Cutugno. Mahmood è tra i favoriti per la vittoria finale e si esibirà nella seconda parte della gara, uscendo sul palco per ventiduesimo, quasi alla fine dunque.

Come si vota all'Eurovision Festival

Mahmood sarà il 22esimo a esibirsi con Soldi, quindi farà parte della seconda parte della gara a differenza di due dei suoi maggiori concorrenti per la vittoria finale, ovvero Duncan Laurence, rappresentante dei Paesi Bassi e Sergey Lazarev che difende i colori della Russia e sono tra i principali favoriti per la vittoria finale. Ma quali sono i parametri per decidere chi è il vincitore dell'Eurovision Song Contest? La scelta avverrà unendo il voto delle giurie di ogni paese – che creano una propria classifica assegnando 12 punti alla prima, dieci alla seconda e da otto a uno per quelli che vanno dal terzo al decimo, senza poter votare per il rappresentante del proprio Paese – a quello del televoto, per un totale di 50% a testa. Alla fine delle esibizioni il rappresentante di ogni giuria leggerà i propri voti. Storicamente le votazioni seguono anche un percorso geopolitico, con Paesi affini e amici che si votano tra loro e Paesi meno amici che invece cercano di pestarsi i piedi.

Come seguire l'Eurovision in televisione

Dopo le due semifinali, l'Eurovision si prende un giorno di off prima della finale che si terrà sabato 18 maggio. A trasmettere l'Eurovision in Italia è la Rai che ha seguito le semifinali grazie a Rai 4, con il commento di Federico Russo ed Ema Stokholma, mentre la finale sarà trasmessa in diretta a partire dalle 21 sempre con Federico Russo affiancato però da Flavio Insinna, mentre la Stokholma si sposterà, assieme a Gino Castaldo su radio Due. Sarà possibile seguire la finale anche su pc, tablet e smartphone grazie all'app RaiPlay o sul canale Youtube dell'Eurovision (ma in lingua originale).

L'ordine di esibizione alla finale dell'Eurovision Song Festival

  1. Malta
  2. Albania
  3. Repubblica Ceca
  4. Germania
  5. Russia
  6. Danimarca
  7. San Marino
  8. Macedonia del Nord
  9. Svezia
  10. Slovenia
  11. Cipro
  12. Paesi Bassi
  13. Grecia
  14. Israele
  15. Norvegia
  16. Regno Unito
  17. Islanda
  18. Estonia
  19. Bielorussia
  20. Azerbaigian
  21. Francia
  22. Italia
  23. Serbia
  24. Svizzera
  25. Australia
  26. Spagna