18 Marzo 2014
13:34

Chris Brown è stato arrestato, resterà in prigione fino al 23 aprile

Il giudice non ha dubbi: “Chris Brown non riesce a stare fuori dai guai”, così per il cantante si chiudono le porte del carcere. Ci resterà fino al 23 aprile, per aver commesso tre violazioni.
A cura di D.S.

Solo tre giorni fa, si è diffusa la notizia dell'arresto di Chris Brown. In queste ore sono trapelati ulteriori dettagli sulla vicenda. Il cantante resterà in cella fino al 23 aprile. Dopo aver aggredito un uomo, il giudice gli aveva ordinato di sottoporsi ad un percorso di riabilitazione per la gestione della rabbia. Brown però ha commesso tre violazioni. Innanzitutto, proprio per il precedente caso che riguardava Rihanna, gli era stato imposto di mantenersi a distanza dalle donne. Divieto che non ha rispettato. Inoltre, si sarebbe rifiutato di sottoporsi ad un test antidroga, che ha accettato di fare in un secondo momento risultando pulito. Il rifiuto iniziale però è stato considerato una violazione. Infine avrebbe fatto commenti inappropriati durante uno degli incontri di gruppo.

È stato sbattuto fuori dalla struttura in cui si trovava ed è stato arrestato subito dopo. Secondo quanto riportato da TMZ, il giudice avrebbe dichiarato:

"Chris Brown non riesce a stare fuori dai guai"

Si è detto, inoltre, particolarmente preoccupato per una frase che il cantante ha detto durante le sedute di riabilitazione:

"Sono bravo ad usare pistole e coltelli"

Compleanno in carcere per Chris Brown, rimarrà in prigione fino a giugno
Compleanno in carcere per Chris Brown, rimarrà in prigione fino a giugno
Chris Brown arrestato di nuovo, ha violato la libertà vigilata
Chris Brown arrestato di nuovo, ha violato la libertà vigilata
Chris Pine, il
Chris Pine, il "capitano Kirk" arrestato per guida in stato d'ebrezza
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni