C'è un duo tutto al femminile al Festival di Sanremo 2020, nella categoria delle Nuove Proposte. Si tratta di Martinelli e Lula che cantano il brano "Il gigante d’acciaio" dopo essere entrate nella gara dei Giovani come vincitrici di Area Sanremo. Un brano dal forte sentimento sociale, tra i più impegnati dell'edizione, che segna la prima collaborazione tra le due artiste.

Chi è Gabriella Martinelli

Gabriella Martinelli è una cantante e polistrumentista nata a Roma nel 1986, ma cresciuta in un paesino vicino a Taranto. Ha iniziato la sua carriera come artista di strada, in giro per l'Europa. Nonostante gareggi tra i Giovani ha già vinto numerosi riconoscimenti, tra cui il Premio Bindi 2015 con "Tango 47" e la Targa Bigi Barbieri 2018, senza dimenticare la vittoria a Musicultura nel 2014. Nel 2013 ha partecipato al talent show The Voice of Italy, ed è stata eliminata alla fase Battle. Nel 2015 ha pubblicato il suo disco d'esordio "Ricordati di essere felice", cui è seguito nel 2018 il secondo lavoro "La pancia è un cervello col buco". Nel 2019 ha rappresentato la nuova musica d'autore italiana in Perù ed è stata tra le voci italiane del progetto "Come to My Home".

Chi è Lula

Dietro al nome d'arte Lula, c'è Lucrezia Di Fiandra. 25enne cantautrice romana che si è avvicinata alla musica grazie al fratello musicista. Ha studiato canto, pianoforte e batteria, e a 20 anni ha iniziato a scrivere canzoni, dichiarando di ispirarsi a Fabrizio De André ma anche alla musica contemporanea. La collaborazione con Gabriella Martinelli continuerà con altri testi.

Martinelli e Lula cantano Il gigante d'acciaio, metafora dell'Ilva di Taranto

Martinelli e Lula portano a Sanremo 2020 il brano "Il gigante d’acciaio", che parla di temi molto attuali come l'inquinamento e la sicurezza sul lavoro. Il pezzo racconta la storia di un operaio che lavora in una fabbrica dove l'amianto e i fumi tossici finiscono con l'avvelenarlo. Un chiaro riferimento alla delicata situazione dell'Ilva di Taranto, argomento che sta particolarmente a cuore a Gabriella Martinelli.