26 Luglio 2022
22:16

Chi è Gennaro Nocerino, l’artista napoletano accostato a Liberato

Si chiama Gennaro Nocerino l’artista napoletano accostato a Liberato. Chi è il musicista sulla cui carriera si sono accesi i riflettori.
A cura di Stefania Rocco

Gennaro Nocerino è Liberato”: sono ore che la frase rimbalza su social network e giornali dopo che un video pubblicato su TikTok aveva promesso di svelare l’identità dell’artista che da anni raccoglie curiosità e consensi. Un accostamento certamente suggestivo, che mette in fila una serie di elementi e che ricalca quanto già pubblicato (in particolare a proposito dei dati incrociati sul sito di Siae) nel libro “Io non sono Liberato”, scritto da Gianni Valentino nel 2019. Un video interessante che semplifica la vicenda, attribuendo a un unico artista il merito del “progetto Liberato”, in realtà un progetto corale. Ma chi è Gennaro Nocerino?

La carriera di Gennaro Nocerino

Musicista napoletano, ha vissuto a Tokyo e a Parigi (suonava nel duo Herr Styler) per poi trasferirsi in Spagna. “Parigi è bella anche se fa male. Siamo arrivati, ci siamo ambientati, ci siamo rinchiusi in uno studio nel XIX° arrondissement ed abbiamo macinato due EP (uno uscito qualche anno fa, l'altro in uscita TRA POCHE ORE), collaborazioni e remix per parecchia gente come Kitsuné, Gomma, Eskimo, Discotexas, Columbia”, raccontava nel 2017 in un’intervista a Redbull.com per motivare la scelta di trasferirsi all’estero per fare musica.

Gli Herr Styler: "Un'immagine misteriosa vende di più"

La priorità non è la rapidità, ma il lavoro, l'impegno. È vero che abbiamo impiegato dei tempi quasi biblici per far uscire questo EP, ma è altrettanto vero che l'album è oramai quasi pronto. È un lento, lento, lento labor limae”, aveva raccontato ancora, una frase che acquista un senso differente se letta oggi alla luce dell’accostamento a Liberato. La cura dedicata ai particolari, il procedere lento, come lento è stato il percorso verso l’identità del cantautore con la maschera. Anche l’identità di Nocerino, senza alcun alter ego, è avvolta dal mistero. Pochissime le foto disponibili sui social, ancora meno le informazioni sul suo conto. “Siamo gli Herr Styler ed abbiamo un’immagine misteriosa ed enigmatica perché si vende di più”, aveva dichiarato il duo nel 2010. Nemmeno nelle interviste i musicisti svelano i propri nomi. Si fanno chiamare semplicemente G. (Gennaro Nocerino) e S. Identità nascoste, un altro schema ricorrente.

Perché Liberato non è Gennaro Nocerino (non solo, perlomeno)
Perché Liberato non è Gennaro Nocerino (non solo, perlomeno)
237 di Videonews
Perché Liberato non è Gennaro Nocerino (non solo, perlomeno)
Perché Liberato non è Gennaro Nocerino (non solo, perlomeno)
È tornato Liberato, nella notte del 9 maggio arriva il nuovo album
È tornato Liberato, nella notte del 9 maggio arriva il nuovo album
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni