Clementino è ripartito dal racconto delle sue Tarantelle, questo il titolo del suo ultimo album, per tornare a raccontarsi agli appassionati della sua musica. Un disco che ha permesso all'artista partenopeo di ritrovare una propria dimensione di serenità e pace e che nei prossimi mesi porterà anche in giro per l'Italia e per l'Europa. Purtroppo un piccolo incidente di percorso, come ha avvisato lo stesso cantante attraverso la sua pagina Instagram, impedirà il regolare svolgimento del concerto previsto a Madrid per il 28 giugno. Clementino ha infatti comunicato l'annullamento del suo concerto nella capitale spagnola, garantendo a chiunque abbia comprato il biglietto un rimborso totale e anche un omaggio per la fedeltà, ovvero la t-shirt del suo tour.

ATTENZIONE 🚨
Purtroppo la data di MADRID del 28 Giugno è stata ANNULLATA per problemi tecnici.
I biglietti saranno rimborsati completamente!
Inoltre presentando la foto del biglietto di Madrid al botteghino dei concerti di BARCELLONA o VALENCIA, l’ingresso sarà gratuito e in omaggio avrete la t-shirt ufficiale del tour europeo.
CHIEDIAMO SCUSA PER L’INCONVENIENTE GUAGLIÚ, cercheremo di recuperare il prima possibile

Nessuna specifica aggiuntiva rispetto al problema tecnico nel suo dettaglio, ma le scuse del rapper, che si ripromette di rimediare quanto prima al disguido e che continuerà il suo tour europeo il 27 giugno al Lav di Lisbona, il 29 al Razzmatazz di Barcellona e l'1 luglio al Jerusalem di Valencia. Per Clementino "Tarantelle" è uno dei momenti più importanti della carriera, quello che segna il suo ritorno sulla scena musicale dopo un periodo di pausa dovuto ai problemi personali e di dipendenza da droga, come lui stesso aveva ammesso in un'intervista molto intima rilasciata a Fanpage.it, raccontando l'esperienza della comunità. Una musica che è riuscita a salvarlo e che gli sta concedendo una nuova chance. "Ho passato il periodo più brutto della mia vita", aveva detto. Ma oggi sembra tutto finito.