Le Spice Girls si sono esibite allo stadio di Wembley, per una reunion attesa da anni: una reunion a cui non ha partecipato Victoria Beckham ma che ha comunque visto decine di migliaia di fan riunirsi per celebrare nuovamente quella che è stata una delle girl band più amate e influenti della Storia del pop mondiale, tornato insieme dopo anni di contatti, avvicinamenti, promesse di non cantare mai più assieme e infine arrivate alla tredicesima e ultima tappa del loro tour inglese negli stadi, dove hanno riportato la loro storia e le loro canzoni più amate e conosciute: un tour finito con le quattro Spice che hanno fatto salire sul palco genitori e figli, dando il via a un altro momento emozionante.

Le scuse di Ginger Spice

Un po' come quello delle scuse di Ginger Spice, ovvero Geri Halliwell che ha voluto scusarsi pubblicamente con i fan per aver lasciato la band nel 1998 quando disse che non ce la faceva più a causa della pressione, avendo bisogno di una pausa: "Vorrei dire qualcosa che avrei dovuto dire tanto tempo fa – ha detto rivolgendosi alla platea e alle compagne sul palco -. Mi dispiace, mi spiace aver mollato, ero solo una mocciosa, oggi è così bello essere tornata con le ragazze che amo" ha detto anni diopo aver dichiarato che non si sentiva più parte della band – come dichiarò per il documentario "Giving You Everything".

Adele e l'amore per le Spice Girls

Durante l'ultima serata, però, ci sono stati fa d'eccezione, tra cui Adele, una delle artiste più importanti di questi ultimi anni, per influenza e vendite. La cantante inglese non ha mai nascosto il suo amore per le Spice Girls e con un post su Instagram ha voluto confermarlo ancora una volta: "L'ultima volta che ho visto un concerto delle Spice Girls eta allo Stadio di Wembley 21 anni fa! Stasera con i miei amici più cari ho pianto, riso, urlato, ballato, innamorata di nuovo con la me stessa di 10 anni. Non è un segreto quanto le ami, quanto mi abbiano ispirato per seguire la mia strada senza mai guardarmi indietro. Alla fine ho anche incontrato Ginger, mi sono ubriacata con le ragazze e quasi non riesco a credere quanto sia arrivata lontano. Grazie per la pazzia che mi ha permesso di vivere, non avrei potuto essere qui senza voi cinque leggende inglesi".