Continua il tira e molla tra il Festival di Sanremo e Al Bano e Romina Power. Nei giorni scorsi si erano rincorse le voci di una possibile partecipazione al festival di Amadeus come concorrenti, ma prima Al Bano, poi Romina, hanno corretto il tiro e sparigliato le carte. Insomma, in qualche modo probabilmente riusciremo a vedere la coppia salire sul palco dell'Ariston, lì dove sono saliti più volte, vincendo anche nel 1984 con la canzone "Ci sarà", ma partecipando anche con canzoni come "Felicità" e "Nostalgia canaglia" diventati due classici del canzoniere leggero italiano e rendendoli una delle coppie simbolo del festival.

Una canzone scritta da Cristiano Malgioglio

Lo stesso Amadeus si è sbottonato durante la conferenza stampa del Festival, annunciando la volontà di poterli avere sul palco assieme a lui, cantando, perché no, un inedito scritto da Cristiano Malgioglio: "L'idea è di avere Al Bano e Romina Power, loro hanno una canzone inedita che potrebbero cantare sul palco del Teatro Ariston. Il primo inedito dopo 25 anni, una canzone inedita e molto bella scritta da Cristiano Malgioglio, stiamo cercando di capire se riusciamo ad averla".

Sanremo 2020, Al Bano e i problemi d'età

Al Bano, infatti, aveva rilasciato un'intervista in cui parlava della loro presenza al 70° anniversario della rassegna come super ospiti, lamentando però l'impossibilità di poter partecipare alla gara. Uno dei motivi, aveva spiegato, era la questione anagrafica: Per me Sanremo è sempre la gara, il fatto che vai ospite è bello, è un fatto strapositivo ma quando sai di andare in gara si svegliano dentro tutte quelle armi ed emozioni antiche. Così è bello, fai un Sanremo straordinariamente interessante ma mi manca la gara. Hanno detto ‘forse non hai più l'età per andare in gara. Secondo me si sbagliano ma va bene così". Pochi giorni dopo, però, Romina quasi ha cambiato versione, spiegando che non era sicuro che avrebbero partecipato. Si attende la conferma ufficiale.