Achille Lauro è di certo uno degli ospiti più attesi del Festival di Sanremo 2021. L'artista sarà una presenza fissa e impreziosirà tutte e cinque le puntate con le sue performance. A poche ore dall'inizio della kermesse canora, ha inviato una mail ai giornalisti tramite la quale ha dato qualche anticipazione su ciò che gli spettatori dovranno aspettarsi da lui. Ecco il testo integrale della missiva.

La lettera integrale di Achille Lauro

"Cari amici, torno a scrivervi anche quest'anno la lettera a cui ormai siete abituati quando sta per succedere qualcosa di grande. Manca poco. Dopo un anno surreale, difficile per tutti, stasera tornerò finalmente sul palco. Il palco più importante d’Italia, quello dell’Ariston, per onorare l’invito del direttore artistico Amadeus. Questa volta il mio ruolo sarà diverso: non sarò un concorrente, non gareggerò per piazzare un brano in classifica. Mi esibirò per il settore dello spettacolo ferito e vessato, per voi amici giornalisti, per le persone che lavorano per me, per tutti voi. Sarò un velo di mistero sulla vita, sarò la solitudine nascosta in un costume da palcoscenico, sarò sessualmente tutto, genericamente niente. Sarò esagerazione, teatralità, disinibizione. Sarò peccato e peccatore. Porterò un messaggio del mondo all’umanità e chiederò che Dio ci benedica".

Achille Lauro durante un’esibizione al Festival di Sanremo 2020
in foto: Achille Lauro durante un’esibizione al Festival di Sanremo 2020

Achille Lauro pronto a stupire con 5 quadri

Insomma, anche quest'anno Achille Lauro sembra essere determinato a stupire gli spettatori come già fatto lo scorso anno. Amadeus lo ha voluto fortemente sul palco dell'Ariston e in un'intervista rilasciata a Mara Venier ha spiegato perché ha deciso di puntare sulla sua creatività: "Io sono affascinato da tutto ciò che è nuovo e ha una forte personalità nella musica e Achille Lauro ce l'ha. Lui farà cinque quadri, delle performance che hanno una struttura. Ci sta lavorando da novembre per offrire al pubblico delle performance davvero particolari. E poi è simpaticissimo. Siamo felicissimi che faccia parte del cast di questo Sanremo".