18:52

Heineken Jammin’ Festival 2011: tutto pronto per la tre giorni di concerti

Il parco San Giuliano di Mestre pronto all'invasione. Apertura domani con Coldplay e Cesare Cremonini. Venerdì tocca a Negramaro, Fabri Fibra e Verdena. Chiusura col botto, sabato, con Vasco Rossi.

Sei in cerca dei biglietti per il concerto? Fanpage ti offre uno sconto esclusivo del 10% sul prezzo dei biglietti: inserisci il codice sconto “FANPAGE10″ al momento dell’acquisto.

CLICCA QUI PER APPROFITTARE SUBITO DELLA PROMOZIONE (offerta valida fino al 30/6/2011)

Heineken Jammin' Festival 2011: tutto pronto per la tre giorni di concerti.

Tempo di prove tecniche e di montaggio di attrezzature e strumenti al Parco San Giuliano di Mestre dove domani parte uno degli eventi live più attesi di casa nostra: l’Heineken Jammin’ Festival 2011. Una tre giorni di concerti che porterà sul palco principale – che occuperà 130 mila metri quadri dei 700 mila totali che ospiteranno la manifestazione – il meglio della musica italiana e internazionale: Coldplay, Negramaro e Vasco Rossi, su tutti. Allestito anche un palco secondario dove ci sarà spazio per le band emergenti che hanno preso parte al contest organizzato per l’evento musicale.

Dunque partenza domani sera con gli headliner stranieri dell’HJF 2011, i Coldplay. La band di Chris Martin arriva in Italia nel momento perfetto: è appena stato rilasciato il singolo “Every teardrop is a waterfall“ e nel corso della loro ultima esibizione al Rock Am Ring hanno suonato dal vivo quattro canzoni inedite. Il tutto sarà probabilmente incluso nel nuovo album in uscito in autunno e quasi certamente riproposto live domani sera. Prima della band alternative rock britannica si esibiranno Erica Mou, Echo e the bunnymen, We are scientists, e soprattutto i Beady Eye (la nuova band di Liam Gallagher) e Cesare Cremonini che nel corso di un’intervista a Tgcom si è detto onorato di aprire il live dei Coldplay.

Venerdì 10 è invece la giornata dei Negramaro. Per la band salentina quella di Mestre sarà la prima tappa del Casa 69 tour, dopo l’operazione alle corde vocali di Giuliano Sangiorgi, tornato a cantare dal vivo in occasione dell’ultima puntata de Il Senso della Vita. I Negramaro saranno preceduti dall’indie degli Interpol e dalla band alternative rock degli Elbow, quindi Fabri Fibra e Verdena entrambi reduci dal successo dei rispettivi album Controcultura e Wow.

Sabato 11 sono previste oltre 40 mila persone al Parco San Giuliano. La maggior parte di loro sarà a Mestre per Vasco Rossi. Il cantante di Zocca, in testa alle classifiche da svariate settimane col nuovo album Vivere o Niente, inaugurerà ufficialmente il Live Kom 2011 che tre giorni fa ha già infiammato Ancona per la data zero del tour. Prima del Blasco suoneranno i Pretty Reckless della ex Gossip Girl, Taylor Momsen, gli All time low e Noemi.

L’Heineken Jammin’ Festival è giunto alla sua 13esima edizione. La quarta al Parco San Giuliano. E’ proprio a Mestre che il festival ha visto i momenti peggiori. Nel 2007 la zona fu colpita da una tromba d’aria che, oltre a costringere all’annullamento dei concerti di My Chemical Romance, Linkin Park, The Killers e i Pearl Jam, portò al ferimento di 30 persone. E lo scorso anno il maltempo ha colpito ancora con gli organizzatori, anche in questo caso, obbligati a cancellare l’esibizione dei Green Day.

Un po’ per evitare questi problemi, un po’ per esorcizzare il fantasma intemperie, lo staff da quest’anno si è dotato del sistema “waterproof” . Dai megaschermi a teloni, passando per l’impianto audio sarà tutto resistente all’acqua. “Funzionano anche in piscina – spiega Live Nation – . Ma speriamo che ci sia il sole!”

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE