100 CONDIVISIONI

Yoko Ono: ‘I Beatles non li ho fatti sciogliere io”

“I Beatles erano un gruppo composto da quattro personalità molto complesse, e la mia piccola mano non poteva spezzarle,” ma diverse sono le interviste e i siti web che dicono il contrario.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Biagio Chiariello
100 CONDIVISIONI
Beatles_yoko_ono

In un'intervista al Daily Mail, Yoko Ono ha insistito che non è stata lei la responsabile della rottura dei Beatles avvenuta nel 1970. Per anni, media e fan dei Fab Four hanno speculato su come la compagna di John Lennon fu una delle ragioni principali per cui la band si sciolse. Ma nell'intervista ha sostenuto che lei non avrebbe mai potuto avere un'influenza tale sul gruppo di Liverpool per arrivare a causarne la spaccatura.

"I Beatles erano un gruppo composto da quattro personalità molto complesse, e la mia piccola mano non poteva spezzarle. Si sciolsero perché avevano raggiunto la fine, ma l'hanno in modo da creare tutti qualcosa di meravigliosi per il futuro", ha detto.

La band si sciolse ufficialmente quando Paul McCartney – di cui è stata chiarita la leggenda della morte recentemente – intentò una causa nel 1970 per terminare il sodalizio. Gli aspetti legali, prima di essere risolti nel 1975, sono stati a lungo vagliati.

A quarant'anni dall'evento che scosse il mondo della musica, Yoko Ono, che ha detto che Lady Gaga piacerebbe a John Lennon, ha rivelato che il rapporto con il bassista dei Beatles è ormai ritornato ad essere sereno: "Paul ha un lato molto dolce e io e lui abbiamo fatto la nostra pace", ha detto la donna 77enne. "Siamo entrambi partner commerciali per la Apple, e si parla e le cose vanno bene tra di noi".

C'è da dire che sono diversi i siti web, i libri, i film, i documentari,gli  articoli e le interviste registrate che spiegano dettagliatamente la scissione dei quattro baronetti di Sua Maestà.

In una conversazione registrata con la rivista Rolling Stone dopo lo scioglimento, John Lennon disse che era obbligato a scegliere tra la moglie e la band e scelse Yoko. "Mi sembrava di dover essere sposato con loro o con Yoko. Ho scelto Yoko e ho avuto ragione."

Lennon rivelò il suo risentimento la presa in consegna della band da parte di McCartney dopo la morte del loro manager Brain Epstein nel 1967. "Paul voleva che ci sentissimo grati per quello che aveva fatto, per mantenere i Beatles in vita. Ma quel che faceva, lo faceva solo per sé. Non ha lottato per causa mia, ma per sè".

Oggi, la società del gruppo, la Apple Corps, è controllata congiuntamente da McCartney, Ringo Starr e i beneficiari del patrimonio di Lennon e George Harrison, e gestisce tutte le attività passate e future Beatles.

100 CONDIVISIONI
Lady Gaga piacerebbe a John Lennon: parola di Yoko Ono
Lady Gaga piacerebbe a John Lennon: parola di Yoko Ono
Lady Gaga e Yoko Ono: i video di The Sun is Down e Give Peace a Chance
Lady Gaga e Yoko Ono: i video di The Sun is Down e Give Peace a Chance
Brad Pitt interpreterà John Lennon
Brad Pitt interpreterà John Lennon
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni