11.319 CONDIVISIONI
12 Febbraio 2012
15:26

Whitney “we will always love you” [COMPILATION VIDEO]

Una compilation video dei più grandi successi di Whitney Houston, scomparsa a soli 48 anni. Canzoni d’amore e pezzi da ballare, per una delle artiste più versatili e complete di tutti i tempi.
A cura di Vincenzo Sbrizzi
11.319 CONDIVISIONI
Whitney Houston

La scomparsa di Whitney Houston, una delle più belle voci di tutti i tempi ha lasciato un vuoto. In quasi trenta anni di carriera Whitney Houston ha regalato decine di pezzi che hanno segnato la storia della musica. Dal pop all'r&b, passando per il soul, la “regina” ha scalato le classifiche di tutto il mondo.

Ecco una selezione dei suoi più grandi successi:

All at once (1985)

E' il primo successo di Whitney Houston tratto dall'album d'esordio che porta il suo nome. In Italia arrivò "solo" al 4° posto in classifica ma fu subito chiaro che la sua voce avrebbe cambiato la storia del pop mondiale.

 I wanna dance with somebody (1987)

Atmosfere fine anni ottanta per un pezzo pop che accende la stella della Houston. Tratto dal suo secondo album "Who loves me", le vale un Grammy Award come miglior voce femminile.

One moment in time (1988)

Canzone celebrativa delle Olimpiadi di Seul del 1988 composta dal musicista John Williams autore di numerose colonne sonore di film di successo. Anche il video è completamente dedicato alle Olimpiadi, che ripercorre nei momenti più significativi.

I'm every woman (1993)

Secondo singolo estratto dalla colonna sonora di "The bodyguard", valse alla Houston una nomination ai Grammy Award come miglior performance femminile r&b. Il pezzo ebbe un grande successo già nel 1978 interpretato da Chaka Khan ed è un inno all'indipendenza della donne.

I will always love you  (1993)

Il pezzo più famoso della Houston, tratto dalla colonna sonora de "La guardia del corpo" con Kevin Kostner. Nato inizialmente nel 1974, inizialmente interpretato da Dolly Parton, raggiunge l'apice del successo con l'interpretazione della Houston, anche attrice protagonista della pellicola.

I have nothing (1993)

Altro pezzo tratto dalla colonna sonora de "La guardia del corpo". I have nothing è la classica canzone d'amore che ha preso il cuore di milioni di fans in tutto il mondo. La ballad è stata scritta dal guru David Foster, autori di decine di successi scritti per le più grandi voci americane, da Mariah Carey a Micheal Bublè.

Run to you (1993)

Ancora un successo tratto dal film "The bodyguard" con protagonista proprio la popstar. Una ballata che è valsa al film una nomination agli Oscar del '93 come miglior canzone. E' il quarto singolo tratto dalla celeberrima colonna sonora.

When you believe (1998)

Duetto con la sua storica rivale Mariah Carey. Un'accoppiata inimitabile per le due voci più belle degli anni novanta. Il risultato è la vittoria del premio Oscar '98 per la miglior canzone del film "Il principe d'Egitto". Il pezzo sancisce anche la "pace" tra le due star, tra le quali si vociferava non corresse buon sangue.

If I told you that (1998)

Ancora uno strepitoso duetto con un altro mostro sacro della musica mondiale: George Michael. Il pezzo sancisce il passaggio all'r&b della regina del pop, che da quel momento inciderà una serie di successi black.

It's not right but it's ok (1999)

Tratto dall'album “My love is your love”, è un pezzo di rithm and blues puro. La voce della Houston impreziosisce un pezzo ritmato e ballabile. Grandissimo successo negli States, segna un cambio di stile e di look della famosa stella del pop.

Million dollar bill (2009)

E' l'ultimo successo di Whitney Houston. Segna il ritorno sulle scene dopo un lungo periodo di pausa dovuti a problemi personali dell'artista. Nonostante la lunga pausa il talento è inalterato e l'attesa aumenta la passione dei fans, che ne sanciscono l'ennesimo successo di vendite.

11.319 CONDIVISIONI
We Found Love: ecco il nuovo video di Rihanna
We Found Love: ecco il nuovo video di Rihanna
Foto di Rihanna sul set di We Found Love (VIDEO)
Foto di Rihanna sul set di We Found Love (VIDEO)
Coldplay: ecco la cover di
Coldplay: ecco la cover di "We Found Love" di Rihanna ‎
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni