29 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Vogliono clonare John Lennon usando il suo molare

Un dentista canadese ha speso 22mila dollari per assicurarsi un molare cariato di John Lennon. L’intenzione è quella di estrarre il dna e clonarlo.
29 CONDIVISIONI
Immagine

L'uomo del giorno è Michael Zuk. Dentista canadese che, oltre due anni fa, riuscì ad assicurarsi un molare cariato di John Lennon a "soli" 22mila dollari. Ma perché il Dr. Zuk sborsò questa cifra importante per un molare del Mito dei Beatles? Qualcuno pensò che fosse per un valore simbolico, per affetto e rispetto nei confronti del grande artista che è stato. Ma un molare non è esattamente come acquistare l'ultimo cappello indossato quando era ancora ai Beatles. Invece, no. Il dentista sta lavorando a questo molare per riuscire ad estrarre il dna e clonare il "jealous guy".

Jurassic Lennon. Il procedimento che Michael Zuk ha ideato, in effetti, non differisce per nulla da quello fantastico ipotizzato da Steven Spielberg in Jurassic Park, dove veniva ripreso il dna dei dinosauri, praticamente intatto, dalle zanzare rimaste attaccate alla resina degli alberi.  Riuscirà il bislacco dentista nell'ardua impresa di creare un replicante di John Lennon? In fondo, è sempre meno triste che vedere un ologramma dimenarsi al Coachella, no?

 

29 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views