Viola Valentino lancia un appello all'ex Riccardo Fogli: perché non riunirsi quando la pandemia da coronavirus sarà finita, per cantare insieme? Visto il successo che Al Bano e Romina Power continuano ad avere ancora oggi (malgrado la separazione sentimentale), chissà che non possa funzionare anche una sorta di sodalizio tra la cantante di "Comprami" e l'ex Pooh, che per tanti anni sono stati marito e moglie. Ne ha parlato lei in un'intervista a Nuovo:

Le storie finiscono ma il sentimento persiste, si trasforma però vive. E, se è autentico, non scompare mai. Non può. Sono stati ventitré anni e sono incancellabili. Io e Riccardo abbiamo vissuto momenti bellissimi. Ho avuto pure periodi in cui ho sofferto molto; ma non mi lamento. Io e Riccardo siamo ancora legati ed è giusto che le persone ci vedano così. Come Al Bano e Romina Power. Anzi, sarebbe bello che, al termine dell'emergenza coronavirus che ci sta bloccando tutti a casa, io e lui facessimo un concerto insieme.

Il matrimonio di Viola Valentino e Riccardo Fogli

Precisiamo che la Valentino e Fogli sono entrambi felicemente accasati e che il sodalizio voluto dalla cantante sarebbe pertanto solo musicale. I due si sposarono nel 1971 ma entrarono in crisi appena un anno dopo. Seguì una riappacificazione che li portò a un lungo periodo insieme, sino a quando, nell'anno 1993, il divorzio sciolse il sacro vincolo e li separò per sempre. Sul fronte musicale, incisero insieme nel 1970 il 45 giri Zan zan/I 10 comandamenti dell'amore, con i nomi d'arte di Renzo e Virginia. Oggi Viola, dopo un altro matrimonio finito alle spalle, è fidanzata con Francesco Mango, più giovane di lei di 30 anni, mentre Fogli è sposato con Karin Trentini dal 2010.

Quelle "corna" con Patty Pravo che cambiarono la storia dei Pooh

Spesso accade che arte e gossip si intreccino, arrivando persino a cambiare il corso della Storia. Proprio il caso di Riccardo Fogli ne è l'esempio emblematico. Di recente, la Valentino raccontò di essere stata "tradita 10mila volte" da lui, ma il caso più noto resta quello della relazione clandestina con Patty Pravo, che causò la prima separazione dalla Valentino. Ebbene, l'influenza di Nicoletta Strambelli nella vita di Fogli andò ben oltre la mera sfera sentimentale: fu in quel frangente che l'artista decise di lasciare i Pooh per la carriera solista e venne sostituito da Red Canzian (che non a caso oggi ringrazia la Pravo per la sua carriera). Insomma, una banale vicenda di "corna" fu decisiva per la storia di uno dei più importanti gruppi musicali italiani.