110 CONDIVISIONI
31 Ottobre 2014
00:56

Vasco si commuove e spiega ‘Non sono un corruttore delle menti giovanili”

Il rocker di Zocca presenta a Bari il suo nuovo album di inediti “Sono Innocente”. Canzoni che parlano del Vasco di ieri, di oggi e di domani. Un Vasco che si commuove sul palco durante la presentazione: “Sì, conosco bene il male di vivere, credo di esserne affetto da sempre”.
A cura di A. P.
110 CONDIVISIONI

Il momento di commozione che rompe la voce di Vasco Rossi durante la presentazione del suo nuovo album di inediti la dice lunga sul personaggio. Il male di vivere, citato da uno dei giornalisti in sala, lo conduce a questa reazione: "Sì, lo conosco il male di vivere, credo di esserne affetto da sempre". Al Medimex di Bari  c'è la stampa e ci sono i fan, gli appassionati del rocker di Zocca che riparte d qui dopo tre anni di pausa e qualche acciacco che non l'hanno scalfito più di tanto. Il titolo del disco "Sono innocente", quindici brani elemento di continuità con il Live-Kom 2014, è evidentemente provocatorio e in qualche modo una summa di quel mare di polemiche che hanno sempre caratterizzato, ma mai travolto, il rocker. Quelle relative al suo stile di vita, ai vizi o alle virtù che dir si voglia, alla presa che potesse avere sulle menti giovanili, di allora come degli ultimi anni. E proprio a proposito di questo lui pronuncia la frase più considerevole della giornata:

Non sono un corruttore di menti giovanili. Chi pensa questo non ha capito nulla

E questo album cos'è, invece? Cosa ci si deve aspettare da "Sono innocente", un'uscita discografica che arriva dopo una lunghissima pausa? Lui afferma che in quest'album c'è l'artista di ieri, di oggi e di domani: "C'è un corpus di canzoni che sono il Vasco di oggi, poi ci sono due bonus tracks che hanno il sapore del Vasco vintage". I fan, tantissimi presenti a Bari, lo definiscono il miglior psicoterapeuta italiano a buon prezzo ed è più che probabile che rimangano soddisfatti di un lavoro che pare pensato e calibrato, che non ha lasciato nulla al caso. In linea col suo stile, durante una presentazione fiume nella quale Vasco ha conversato con la stampa da solo, al microfono, sul palco, non ha risparmiato alcune massime degne di nota: "Il rock per me è provocazione, è autoironia e non conosce il grigio. Il rock è come il sesso: è la cosa più divertente che faccio senza ridere". 

 
110 CONDIVISIONI
A Napoli nasce l'Orchestra Giovanile Napolinova
A Napoli nasce l'Orchestra Giovanile Napolinova
38.775 di Cultura Fanpage
Emma Marrone si commuove sul palco di Acireale
Emma Marrone si commuove sul palco di Acireale
73.707 di MusicaMia
Vasco Rossi: (prima di andare) al massimo
Vasco Rossi: (prima di andare) al massimo
“Comportamenti incivili e maleducati”, Myrta Merlino nel mirino dei lavoratori di La7
“Comportamenti incivili e maleducati”, Myrta Merlino nel mirino dei lavoratori di La7
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni