28 Gennaio 2014
16:27

Valerio Scanu: “Adesso c’è chi crede in me”

Valerio Scanu ospite di Occupy Deejay rivela di non rimpiangere le sue scelte circa la partecipazione ai “talent show”, nonostante la rottura con la sua etichetta: “Inizia un percorso nuovo, adesso intorno ho solo persone che credono davvero in me”. E attacca Selvaggia Lucarelli: “E’ solo una giornalista di gossip, stop”.
A cura di G.D.
Valerio Scanu ospite di Occupy Deejay rivela di non rimpiangere le sue scelte circa la partecipazione ai "talent show", nonostante la rottura con la sua etichetta: "Inizia un percorso nuovo, adesso intorno ho solo persone che credono davvero in me". E attacca Selvaggia Lucarelli: "E' solo una giornalista di gossip, stop".

Valerio Scanu è stato ospite questo pomeriggio di "Occupy Deejay" per presentare il suo nuovo album, "Lasciami entrare", il primo da autoprodotto ed in uscita oggi negli store fisici e digitali.

Rifarei tutto quello che ho fatto nella mia vita, non me ne pento. Adesso c'è il mio primo album, totalmente autoprodotto, per la necessità di credere in quello che faccio. Ho un team scelto da me, persone che credono in quello che faccio e che stanno investendo anche dal lato umano in me. Bisogna attorniarsi di persone che ti vogliono bene, a questa cosa ci credo.

Valerio indipendente. Un nuovo modo di porsi, un percorso totalmente nuovo che Valerio Scanu ha deciso di intraprendere per mostrarsi davvero per quello che é. Nei giorni scorsi aveva dichiarato di essere stato "spremuto e buttato via".

Non c'era interesse da parte della mia vecchia casa discografica di farmi crescere, ma solo di spremermi per il fatto di essere uscito da "Amici". Il mio nuovo percorso è questo adesso, devo ricostruire un lato umano ed un lato artistico che nessuno ha mai visto. So di stare sulle palle a molti, perché non mi sta bene mai niente e rispondo sempre. Non ho paura di farmi il vuoto attorno, perché non ho più nulla da perdere.

Il rapporto con gli hater. Valerio Scanu è uno dei cantanti più "odiati" dal web, sia dal pubblico che da personaggi famosi come Fabri Fibra che lo attacca in una canzone e Selvaggia Lucarelli lo ha provocato via twitter, con tanto di risposta per le rime da parte dello stesso cantante.

In Italia un cantante, quando è odiato diventa "un cantante che non sa cantare". Perché per quelli che mi odiano, io non so neanche cantare. Può anche piacerti come canto, ma addirittura essere additato come uno stonato. Fabri Fibra? Io su questa cosa preferisco non parlarne, risponderà lui a chi di dovere. Selvaggia Lucarelli? Mi ha bloccato su twitter perché lei sicuramente è una a cui piace prendere per il culo le persone, poi è una giornalista di gossip, quella è, stop.

Valerio Scanu contro l'etichetta:
Valerio Scanu contro l'etichetta: "Mi hanno usato e gettato via"
Valerio Scanu, habemus shatush: le foto del restyling su Twitter
Valerio Scanu, habemus shatush: le foto del restyling su Twitter
Valerio Scanu nudo in vasca imita Belen e la Vanoni (VIDEO)
Valerio Scanu nudo in vasca imita Belen e la Vanoni (VIDEO)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni