Il nuovo album di Tiziano Ferro uscirà il prossimo novembre, come ha annunciato lui stesso sui social, al traino di un'intervista che il suo manager Fabrizio Giannini ha dato a Rolling Stone per parlare un po' di industria discografica, di pop, classifiche, streaming e strategie contemporanee. "Nuovo disco novembre 2019. E chi chiamerai?!?" scrive il cantante di Latina sulla sua pagina Instagram, accompagnando una foto che lo vede vestito con una felpa dei Ghostbuster. Si sapeva che il 2019 sarebbe stato l'anno del ritorno del cantante, e si sapeva anche chi sarebbe stato il produttore, ma i fan aspettavano la conferma della data di uscita, arrivata puntualmente oggi, in attesa, adesso degli altri passi, dal titolo (un indizio è quella domanda finale del post?), un singolo, qualche altra collaborazione.

Quando sarà pubblicato

L'album arriverà, quindi, a tre anni di distanza da "Il Mestiere della vita", album multiplatino uscito nel 2016 e conferma la consuetudine del cantante di uscire a fine anno, come scrivemmo qualche settimana fa, ricordando che "‘L'amore è una cosa semplice' e ‘Il mestiere della vita' sono stati pubblicati, rispettivamente, il 28 novembre e il 2 dicembre, senza contare la raccolta del 2014 ‘TZN – The Best of Tiziano Ferro' uscita il 25 novembre".

Chi lo produrrà

Giannini, a Rolling Stone, ha detto: "[Tiziano Ferro ha in programma] Un album, che uscirà a novembre. Avrà la produzione internazionale di Timbaland e sarà uno dei suoi più belli, se non il più bello". Parole importanti che sottolineano l'impegno, la cura e anche le aspettative per questo nuovo album che vede alla produzione uno dei personaggi chiave di questi ultimi anni (ha collaborato con Jay Z, Madonna, Muse, Maluma e tanti altri). Il cantante aveva postato una foto che lo ritraeva col produttore e aveva scritto: "La vita è molto, molto più generosa di quello che avrei voluto. Mio idolo da sempre, da SEMPRE Timbaland. Un onore lavorare insieme per il mio prossimo disco!” mentre qualche post dopo aveva sottolineato come avrebbe registrato negli stessi studi in cui Michael Jackson aveva registrato tanti successi.