16 Ottobre 2015
12:31

Taylor Swift: ‘Bad Blood? Non è dedicata a Katy Perry, ma a un ex fidanzato’

‘Bad Blood’ non è dedicata a Katy Perry. In un’intervista Taylor Swift nega quella che era ormai una credenza diffusa sul messaggio dell’ultimo singolo tratto dal suo ‘1989’.

Per mesi tutto il mondo (o, quantomeno, tutti gli amanti di Taylor Swift) ha pensato che tutto l'esercito di volti noti tra musica, cine e moda, protagonisti del video ‘Bad Blood‘ della cantante americana, fossero schierate per cantare l'odio nei confronti di Katy Perry, a cui si pensava fosse dedicato uno dei pezzi più amati dai fan di ‘1989' l'ultimo album della Swift e album più venduto del 2014. Diciamolo, questa era l'unica macchia sul curriculum da persona amabilissima che la cantante ha costruito attorno a sé. Benvoluta da (quasi) tutti i colleghi, amatissima dal pubblico e rispettata anche dalla critica più prevenuta nei confronti della musica pop mainstream.

Eppure in un'intervista a Rolling Stone dava una versione che faceva pensare proprio alla collega; nell'intervista faceva riferimento a una collega con cui non sapeva se fosse amica o meno finché non successe qualcosa che le fece capire che non era così, un qualcosa che ha a che fare con il sabotaggio di un concerto e anche con il tentativo di portarle via persone a cui teneva.

C'è voluta un'intervista su GQ perché la cantante spiegasse che quella canzone (e il video) non c'entrassero nulla con la collega, benché ormai sia complesso far credere a questa nuova informazione. Proprio da questo ritardo parte l'intervistatore che le fa notare come il fatto che lei non abbia mai detto nulla sulla canzone e su chi sia la vittima del messaggio abbia alimentato quelle voci, facendole diventare un fatto: "Non dicendo per chi era scritta non stai permettendo al pubblico di dettare il significato del tuo lavoro?'.

Stai facendo un'intervista con Rolling Stone e il giornalista dice ‘A chi fa riferimento la tua canzone? Suona come un momento intenso della tua vita' e tu stai seduta là e sai di essere in buoni rapporti col tuo ex e non vuoi che lui o la sua famiglia pensino che gli stia sparando contro. Quindi dici ‘Parla di un amico perso' ed è, praticamente, tutto quello che dici. Poi, però, la gente twitta in maniera criptica su quello che avresti voluto dire. Non ho mai detto nulla che possa aver puntato il dito nei confronti di una persona specifica e posso dormire la notte con questa certezza.So che la canzone è stata affibiata a una persona (…). Non è una canzone su un dolore straziante, quanto, piuttosto, sulla perdita di un'amicizia. (…) Comunque non mi importa di chi la gente pensa sia riferita.

Taylor Swift e Kendrick Lamar trionfano ai Grammy Awards 2016
Taylor Swift e Kendrick Lamar trionfano ai Grammy Awards 2016
Adele batte Taylor Swift: il video di 'Hello' è il più visto di sempre dopo 24 ore
Adele batte Taylor Swift: il video di 'Hello' è il più visto di sempre dopo 24 ore
Le foto di Taylor Swift
Le foto di Taylor Swift
137.116 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni