La terra ha ripreso a tremare pochi giorni fa questa volta colpendo il Cile e le zone intorno, ma intanto gli sforzi umanitari e di solidarietà continuano per il disastro che lo scorso gennaio ha afflitto l'isola di Haiti, trasformandola da paradiso caraibico per i turisti in puro inferno.

Tutto il mondo si è mobilitato per aiutare, incluse le grandi star della musica. Grande rilievo hanno avuto i vari Telethon organizzati negli Stati Uniti che hanno visto come protagonisti star del calibro di Beyoncé, il solito auto-proclamato dio-in-terra Bono, Mariah Carey, Rihanna e molti altri colleghi più o meno illustri. Vi abbiamo poi già presentato la cover di We Are The World registrata proprio con l'intento di versare il ricavato delle vendite per aiutare la ricostruzione dell'isola

Juanes

di Haiti.

E se i nordamericani si sono dati da fare con la solidarietà, i vicini sudamericani non sono stati da meno. Dopo il telethon Unidos por Haiti che ha visto la partecipazione di Juanes, Shakira e altre star provenienti da tutto il Sud-America, ecco che anche gli artisti latino-americani hanno registrato la loro versione di We Are The World, ovvero Somos El Mundo.

Il singolo è stato prodotto da Emilio Estefan, marito della celebre Gloria, e Quincy Jones, e l'iniziativa è partita proprio da un'idea dei coniugi Estefan che si sono mobilitati per invitare un gran numero di colleghi latino-americani o comunque di origini latine per registrare una versione tutta spagnola del celebre inno alla solidarietà.

Il video del brano, che potete vedere in questa pagina, riprende in molti aspetti l'originale anglofono, e al rap tipicamente nordamericano sostituisce il raggaeton tanto diffuso e amato nel Sud America. Tra i nomi più famosi vi sono Juanes, sempre impegnato attivamente in prima linea in qualunque progetto umanitario, Shakira, rimasta in forse per questo progetto sino all'ultimo, Taboo dei Black Eyed Peas, Andy García, Gloria Estefan, Paulina Rubio, David Archuleta ex-American Idol, Carlos Santana e gli Aventura.

Gli altri artisti coinvolti, sicuramente meno noti al pubblico italiano, sono: AB Quintanilla, Musical Alacranes, Alejandro Fernández, Aleks Syntek, Ana Bárbara, Angélica María, Angelica Vale, Arthur Hanlon, Arrolladora La Banda El Limón de René Camacho, Aventura, Banda El Recodo,  Chayanne , Cristian Castro, Christian Chávez, Cristina Saralegui, Eiza, Eddy Herrera, Ednita Nazario, Fernando Villalona, Fonseca, Gilberto Santa Rosa, Jencarlos Canela, Jenni Rivera, Johnny Pacheco, Jon Secada, Jorge Celedón, Jorge Moreno, Jorge Villamizar (ex Bacilos), José Feliciano, José Luis Rodriguez “El Puma”, Jocelyn, Juan Luis Guerra, Kany García, Kat De Luna, K-Paz de la Sierra, Lena, Lisette, Lucero, Luis Enrique , Luis Fonsi, Luz Rios, Melina Leon, Milly Quezada, Montez de Durango, Natalia Jiménez, Ojeda, Olga Tañón, Paquita la del Barrio, Patricia Manterola, Pee Wee, Pitbull, Ricardo Montaner, Sergio Mayer, Thalia, Tito “El Bambino”, Vicente Fernández e Willy Chirino

Anche in questo caso i ricavati saranno destinati alla popolazione di Haiti.