Subito dopo la tragedia di Ancona, che ha visto la morte di sei persone causata dal panico scatenato da uno spray al peperoncino, qualcuno aveva segnalato che Sfera Ebbasta si era tatuato delle piccole stelle sulla tempia, una per ognuna delle vittime. Il trapper di Cinisello Balsamo era colui che avrebbe dovuto esibirsi proprio negli istanti successivi alla tragedia avvenuta nel locale Lanterna Azzurra di Corinaldo, dove era previsto un mini live del cantante di "Rockstar". Un account Twitter, Sfera Ebbasta Fans, infatti, aveva pubblicato un'immagine in primo piano della tempia del trapper con alcune stelline tatuate, accompagnata dalla scritta "Gionata si è tatuato 6 stelle. 6 come le vittime nella discoteca di Corinaldo dove quella sera si sarebbe dovuto esibire. Possiamo solo immaginare cosa stai passando.. troppe chiacchiere, poco rispetto verso di te" e dopo uno scambio di tweet proprio con Fanpage avevamo scoperto che quella foto probabilmente proveniva da un account Instagram di un tatuatore milanese che aveva già inciso per Sfera.

Il mistero sui tatuaggi

Lo studio di tatuaggi non aveva né confermato, né smentito la notizia ("Ma anche se fosse [che hanno tatuato Sfera, ndr], noi non possiamo per privacy dichiarare chi tatuiamo, non ci riguarda e anche se ci riguardasse non siamo tenuti a dirtelo" avevano dichiarato a Fanpage) e non vi era stata nessun'altra conferma. Sfera era intervenuto un paio di volte sui suoi social, subito dopo la tragedia, per esprimere il cordoglio per le vittime e per annunciare la cancellazione della promo dell'album, prima di ricominciare pian piano a postare nuovamente foto, video e storie su Instagram in cui, però sulla tempia sinistra non appariva nulla.

Le stelline sulla tempia di Sfera

Oggi, però, in una delle sue storie probabilmente è arrivata la conferma della veridicità di quella indiscrezione: il trapper, infatti, ha postato alcune storie da Barcellona, dove si trova in questo momento e in una di queste si vedono chiaramente le stelle (che sembrano cinque più una sfocata) che, però, sembrano sulla tempia destra a differenza di quanto sembrava dall'immagine postata, ma la foto in questione è semplicemente girata (il neo di Sfera, infatti, è sul lato sinistro del suo volto). Nessuna conferma da parte del cantante, ma basta prendere qualche foto immediatamente precedente alla tragedia per capire che prima non c'erano (così come si nota anche nel video di Happy Birthday, evidentemente girato prima).