Il rapper torinese Shade è positivo al Coronavirus. A darne notizia è lo stesso musicista attraverso un post pubblicato in cui ha dato notizia della sua condizione ed ha invitato i tanti fan a prestare attenzione in questo momento delicato, richiamando i più giovani a una maggiore attenzione e, soprattutto, a non sottovalutare il Covid considerandolo come qualcosa che coinvolge solo le persone anziane: "Sono stato parecchio male nei giorni scorsi – ha scritto – vi invito solo a mettere la mascherina e rispettare le norme igieniche". Shade ha parlato delle procedure alle quali si è sottoposto in questi ultimi giorni, oltre alle difficoltà fisiche che il Covid ha comportato, dalla difficoltà a stare in piedi e di respirare:

Sapete che sono stato parecchio male nei giorni scorsi, mi sono messo in isolamento preventivo e ho scoperto di essere positivo al COVID-19.
Detesto rendere pubbliche le mie questioni private ma vi scrivo queste parole in parte per giustificare la mia assenza e non farvi preoccupare più del dovuto e in parte per senso di responsabilità.
Nella percezione comune questo virus attacca solo persone anziane o con patologie pregresse eppure io sono giovane, mi alleno quasi tutti i giorni, e vi garantisco che ci sono stati momenti in cui a fatica mi sono riuscito ad alzare dal letto e in cui perfino respirare bene mi sembrava la cosa più difficile del mondo.
Mi reputo fortunato, ora mi sento molto meglio e spero che per me il peggio sia passato, rimarrò in quarantena finché non sarò negativo.
Vi invito solo a mettere la mascherina e a rispettare le norme igieniche, fatelo per voi e per i vostri familiari.
Vi mando un abbraccio che per ora è meglio sia solo virtuale.

Sapete che sono stato parecchio male nei giorni scorsi, mi sono messo in isolamento preventivo e ho scoperto di essere positivo al COVID-19. Detesto rendere pubbliche le mie questioni private ma vi scrivo queste parole in parte per giustificare la mia assenza e non farvi preoccupare più del dovuto e in parte per senso di responsabilità. Nella percezione comune questo virus attacca solo persone anziane o con patologie pregresse eppure io sono giovane, mi alleno quasi tutti i giorni, e vi garantisco che ci sono stati momenti in cui a fatica mi sono riuscito ad alzare dal letto e in cui perfino respirare bene mi sembrava la cosa più difficile del mondo. Mi reputo fortunato, ora mi sento molto meglio e spero che per me il peggio sia passato, rimarrò in quarantena finché non sarò negativo. Vi invito solo a mettere la mascherina e a rispettare le norme igieniche, fatelo per voi e per i vostri familiari. Vi mando un abbraccio che per ora è meglio sia solo virtuale. ♥️

A post shared by Shade (@vitoshade) on

L'annuncio di positività di Shade arriva a un giorno di distanza da quello di Nina Zilli, che poche ore fa aveva spiegato ancora attraverso i social di aver contratto il Covid. Nel caso dell'artista non sono mancate le polemiche per aver raccontato di averlo contratto probabilmente al ristorante, dove nessuno indossava la mascherina. Leggete bene gli articoli. Più mi odiate, più mi sento forteLeggete bene gli articoli. Più mi odiate, più mi sento forte, aveva scritto Zilli in risposta alle critiche.