Sembrerebbe proprio che quanto detto da Nina Zilli per annunciare ai suoi fan di essere risultata positiva al Covid-19, abbia scatenato l'ira degli utenti Twitter che, stando a quanto rivendica la cantante sul social network, avrebbero travisato le sue parole. Per questa ragione, quindi, non ha esitato a far sentire le proprie ragioni, manifestando anche il suo dispiacere nel leggere alcuni commenti negativi nei suoi confronti.

Nina Zilli si difende dall'attacco sui social

"Forse l’ho preso a una cena. Evitate i luoghi affollati” Sembra che questa semplice e normale frase,in questo posto di profili fake e haters,sia una cosa mostruosa. Proteggiamo i più fragili in questo momento. Voi Mi fate pena. Ma più mi odiate, più mi sento forte": queste le parole scritte su Twitter da Nina Zilli che, in un tweet successivo, chiede agli utenti di leggere con attenzione gli articoli scritti in queste ore, prima di attaccare e puntare il dito contro di lei, accusandola di aver attaccato i ristoratori e la categoria, quando il suo intento era completamente diverso.

Cosa aveva detto Nina Zilli su Instagram

La popstar aveva confessato ai suoi seguaci su Instagram la sua positività. Nelle scorse ore, attraverso le storie, ha affermato di avere il Covid-19, dopo essersi sottoposta negli ultimi 5 giorni a due tamponi e un test sierologico, inizialmente negativi: "Lo facevo chiaramente per proteggere la mia famiglia, ancora prima di me. Dopo un'ora dal sierologico, mi è venuta la febbre. Molto probabilmente l'ho preso ad una cena, perché tutto il ristorante era senza mascherina". Nina Zilli aveva dichiarato, poco prima, di aver contratto il virus ad una cena e perciò aveva aggiunto, la frase che poi ha scatenato un putiferio: "Consiglio di non stare più in luoghi chiusi affollati. Io mi sono quarantenata, ma vi consiglio di dismettere la vita sociale questa e la prossima settimana. Va oltre il nostro controllo!".