10 Ottobre 2020
12:39

Sfera Ebbasta: “Mi dicono che sono cambiato, ma ho la stessa fame di quando non ero famoso”

Sfera Ebbasta sta per tornare con un nuovo album a quasi tre anni di distanza dall’ultimo “Rockstar”. C’è molta attesa per il ritorno di uno dei cantanti che ha portato la trap a essere uno dei generi di riferimento di questi ultimi anni. Il rapper ha postato un video in cui si dice pronto a tornare: “penso che il silenzio faccia più rumore delle parole”.
A cura di Redazione Music

Sfera Ebbasta è senza dubbio uno di quegli artisti che ha cambiato non solo il rapgame di questi ultimi anni, ma è tra quelli che ha dato una spallata definitiva alla vecchia idea di mercato discografico. Nonostante la giovane età è stato uno dei padri (fratello maggiore?) della nuova generazione di rapper e trapper, sicuramente quello che, assieme al primo Ghali e con l'aiuto di un'industria in totale cambiamento, è stato in grado di rivoluzionare gli ascolti e i numeri della musica italiana. Il suo "Rockstar", album che ormai risale al gennaio del 2018, quando Sfera veniva dal successo del singolo "Tran Tran" e dai due lavori precedenti "XDVR" e "Sfera Ebbasta" appunto, è stato uno dei game changer del genere, portando definitivamente la trap anche in una dimensione mainstream.

Il post del ritorno di Sfera

Da quasi tre anni, però, Sfera è in silenzio, almeno per quanto riguarda gli album, mentre negli anni scorsi ha pubblicato qualche singolo, anche se l'ultimo a nome suo è "Mademoiselle" che risale al 2019, mentre l'ultimo feat è quello per il suo manager Shablo "M' Manc'" che vede anche la firma di Geolier. "Ne è passato di tempo da quella fermata del bus a Cinisello, la realtà intorno a me non è più la stessa, ormai certe dinamiche sono solo un lontano ricordo. Molti mi hanno detto che sono cambiato, che il successo mi ha cambiato … ma probabilmente l’unica cosa che è cambiata è la mia visione delle cose e delle persone che mi circondano, per quanto riguarda me quando mi metto davanti al microfono sento le stesse identiche vibrazioni di quando ancora non ero Famoso, la stessa fame, la stessa ambizione" ha scritto in un post su Instagram, annunciando ufficialmente il suo ritorno.

Cosa sappiamo del prossimo album di Sfera Ebbasta

"Sono stato in silenzio per molto tempo perché penso che il silenzio faccia più rumore delle parole; ora però tocca a me, tocca a noi ancora una volta e non vedo l’ora" ha chiuso nella didascalia che accompagna un breve video. Da qualche giorno si sa, ormai, che entro il 2020 Sfera pubblicherà il nuovo album di cui è anche stato reso noto un principio di copertina, mentre il nome che appare è non è quello dell'album, come confermato a Fanpage.it da fonti vicine all'artista. Stando a quello che ha appreso Fanpage Sfera sta per pubblicare un album che vanta featuring internazionali molto importanti sia per quanto riguarda artisti statunitensi che star dell'urban latino.

Famoso, il film che racconta Sfera Ebbasta e come il suo rap vuole diventare un modello mondiale
Famoso, il film che racconta Sfera Ebbasta e come il suo rap vuole diventare un modello mondiale
Il significato di "Baby", il tormentone latin di Sfera Ebbasta e J Balvin in "Famoso"
Il significato di "Baby", il tormentone latin di Sfera Ebbasta e J Balvin in "Famoso"
Sfera Ebbasta, i numeri, i record, le contraddizioni e le fantasie di "Famoso"
Sfera Ebbasta, i numeri, i record, le contraddizioni e le fantasie di "Famoso"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni