Dopo varie indiscrezioni sulle possibili presenze al Festival di Sanremo, tra ospiti, cantanti e conduttrici, ecco che arrivano le conferme che tutti aspettavano, quelle da parte del padrone di casa, nonché direttore artistico della nota kermesse musicale, in poche parole: Amadeus. In una intervista al quotidiano La Repubblica, lo showman ha svelato tutti i segreti di questa edizione che, ancor prima del suo inizio, ha innescato qualche polemica. Ecco, quindi, i nomi ufficiali di concorrenti, ospiti e donne che affiancheranno il conduttore de I Soliti Ignoti, in questa nuova esperienza televisiva.

I nomi dei concorrenti di Sanremo 2020

Nelle scorse ore era stato il settimanale Chi a paventare i nomi dei partecipanti al Festival della canzone italiana, dando alcuni per certi e altri come possibili concorrenti. Stando a quanto rivelato da Amadeus, si può dire che alcuni degli artisti indicati dalla rivista di Alfonso Signorini calcheranno effettivamente il palco dell'Ariston, altri invece, non ci saranno, almeno per quest'anno. Ecco gli attesi nomi dei 22 partecipanti alla edizione che il conduttore rivela da Potenza, luogo in cui si terrà il consueto show per aspettare il nuovo anno, di cui sarà proprio Amadeus a prenderne le redini:

Tre sono miei ospiti qui a Potenza: Marco Masini, il tenore pop vincitore di Amici Alberto Urso e un’esplosiva Elettra Lamborghini. Poi al Festival ci saranno Achille Lauro, Anastasio il vincitore di X Factor, la coppia Bugo e Morgan, Diodato, Elodie, Enrico Nigiotti, Francesco Gabbani, Giordana Angi da Amici, Irene Grandi, Le Vibrazioni, Levante, il rapper Junior Cally, Michele Zarrillo, Paolo Jannacci, Piero Pelù alla sua prima volta, i Pinguini Tattici Nucleari, il rapper Rancore, Raphael Gualazzi e Riki, altro ex di Amici

Volti vecchi e nuovi della musica italiana, grandi artisti che già in passato si sono esibiti nell'atmosfera sanremese e altri che, invece, porteranno per la prima volta il loro brano ad un concorso canoro di questa levatura e risonanza nazionale. Amadeus afferma di aver scelto i brani stando attento al fatto che fossero orecchiabili, delle possibili hit radiofoniche o da scaricare su Spotify, "non i soliti pezzi soft sanremesi, sono canzoni dolci e romantiche, ma con ritmi incalzanti". Saranno inoltre proprio i partecipanti a dichiarare i titoli dei loro brani: "Tutti gli artisti saranno ospiti il 6 gennaio nello speciale di Rai 1 Soliti ignoti – Lotteria Italia e annunceranno loro i titoli delle canzoni". 

Le polemiche attorno al Festival

Il Festival rappresenta, da sempre, una fucina di polemiche per le scelte fatte da coloro che ne tengono le redini, e questo Amadeus lo sa, ma non si lascia intimorire dall'idea di essere sopraffatto dalle critiche o, ancor di più, dalla possibilità di essere tacciato come colui che ha subito pressioni: "Non si dica che ho subìto pressioni: non so neanche di quali case discografiche fossero i 22 cantanti che ho scelto sugli oltre duecento che ho ascoltato. Non ho mai avuto secondi fini, faccio ciò che mi diverte pensando al mercato discografico". Restando nell'ambito delle polemiche, quelle degli ultimi giorni sull'eventualità che tra le donne ad affiancare Amadeus possa esserci la giornalista palestinese, Rula Jebreal, ha fatto storcere il naso a molti che non hanno apprezzato questa scelta, alla domanda se effettivamente la vedremo sul palco dell'Ariston risponde: "L’ho incontrata e le ho chiesto di esserci. Non sarà un intervento politico, chi viene a Sanremo non farà politica. Non mi interessa, io ho le mie idee ma le tengo per me". Per quanto riguarda l'ipotesi di dieci donne ad affiancarlo, il conduttore non sa ancora dare una risposta precisa, ma assicura che saranno donne conosciute per le loro storie che si distaccheranno dall'idea canonica di vallette o conduttrici fisse.

Ospiti e sorprese di Sanremo 2020

Il Festival di Sanremo, si sa, è uno show televisivo a tutti gli effetti, oltre alla musica nel volere del suo direttore artistico c'è l'idea di lasciare spazio all'imprevedibilità, alla possibilità che il pubblico possa essere sorpreso da qualcosa che possa accadere all'improvviso, ed ecco perché la scelta di Fiorello e Roberto Benigni, tra gli ospiti della kermesse: "Per questo ho voluto il mio amico Fiorello, a cui darò il doppione delle chiavi dell’Ariston, lui è il Re dell’imprevedibilità. Non voglio sapere nulla, potrà entrare e uscire quando vuole. È allo stesso modo imprevedibile anche Roberto Benigni, ospite in una delle serate. La prima sera ho voluto il rapper Salmo, un personaggio incredibile, molto forte, non deluderà." Tra gli ospiti è confermata anche la presenza di Tiziano Ferro che ci sarà in tutte le serate del Festival, sebbene non siano ancora stati definiti i contratti. Tra i super ospiti si era fatto il nome di Madonna, ma la sua presenza non è ancora in forse a causa del tour che dovrebbe essere ancora in corso dal 4 al 9 febbraio, date in cui si svolgerà il Festival; ma Amadeus non disdegna l'idea che possa esserci Lady Gaga come ospite internazionale.