Parte oggi il primo step per l'acquisto dei biglietti e degli abbonamenti per assistere al prossimo Festival di Sanremo 2019 che si terrà dal 5 al 9 febbraio prossimo e vedrà, ancora una volta, Claudio Baglioni nelle vesti di Direttore Artistico. La kermesse sanremese, che si tiene al teatro Ariston, è l'evento musicale dell'anno e quest'anno vedrà una line up molto ringiovanita, annunciata qualche settimana fa durante le due serate di Sanremo Giovani condotta da Pippo Baudo e Fabio Rovazzi e andata in onda su Rai Uno.

Quanto costano i biglietti per Sanremo 2019

Come sempre, per assistere alle cinque serate del festival bisognerà sborsare una cifra che parte dai 672 euro per la Galleria e si arriva fino ai 1.290 per un abbonamento in platea. L'acquisto parte l'8 gennaio, dura 24 ore e i biglietti si possono prenotare solamente online sul sito ufficiale di Biglietteria compilando una scheda che richiede una serie di dati degli acquirenti. Prenotarsi, però non significa automaticamente aver acquistato un biglietto, anzi. Lo specifica direttamente il sito quando scrive che "Aver inserito i dati NON SIGNIFICA AVERE ACQUISTATO UN ABBONAMENTO, ma significa essere inseriti nella lista di coloro che abbiano fatto richiesta di prenotazione per l’acquisto di un abbonamento. Le richieste sono sempre tante e i posti a disposizione limitati, quindi, una volta a conoscenza del numero di abbonamenti (Platea e Galleria) disponibili, Biglietteria invierà ai richiedenti, sulla base della lista delle prenotazioni certificata dal Notaio, le comunicazioni di conferma o rifiuto delle richieste di acquisto pervenute".

Quanti abbonamenti si possono acquistare

È possibile richiedere un massimo di due abbonamenti per ogni pagante, mentre per i cinque biglietti è possibile dare cinque nominativi diversi, premurandosi di indicare 5 nominativi distinti, completi di luogo e data di nascita e di relativi documenti personali. È ovviamente possibile avere dei posti vicini: i biglietti, inoltre, si ritireranno in Biglietteria la cui entrata è sita in un ingresso laterale al Teatro in Via Matteotti n. 226. Per il ritiro occorre presentarsi con la lettera di conferma prenotazione, un documento di riconoscimento e un'eventuale delega per il ritiro.