video suggerito
video suggerito

Rihanna in tour: 7 città in 7 giorni, multa inclusa

A ridosso della pubblicazione del nuovo album “Unapologetic” Rihanna parte con un tour promozionale in 7 capitali del mondo. Show pirotecnici non senza imprevisti, tipicamente da star.
A cura di Laura Balbi
1 CONDIVISIONI
rihanna live a parigi

Lontana dal palco non riesce proprio a stare e così dopo aver posato senza veli con Kate Moss, Rihanna torna per un mini-tour per la promozione del suo nuovo album Unapologetic, dal nome emblematico 777. Sette città in sette paesi diversi per sette show dal vivo, uno spettacolo curato nei minimi dettagli dall'entourage dell'artista, più di 150 persone, su e giù da un jet privato per le esibizioni nelle più disparate capitali del mondo. Dopo Los Angeles, Città del Messico e Toronto Riri è arrivata anche in Europa, destinando ai suoi fan e alle città ospitanti i suoi show e anche le sue bizze da star. A Stoccolma la barbadiana non ha badato a spese e subito dopo il concerto ha organizzato un party a base di tequila, che ha offerto ai fan senza badare a spese. A Berlino invece ha dovuto fare i conti con le salate multe aeroportuali tedesche, per aver ritardato il suo volo di circa due ore, costringendo al posticipo gli altri voli previsti. Una fonte riferisce al The Sun:

È salita in ritardo su quasi tutti i palchi delle sette città, mandando così all'aria tutti i programmi. Questo perché ogni secondo della sua vita in tour è organizzato dal suo management, cosa poco gradita alla star che preferisce prendere in mano di persona la situazione.

Rihanna blocca il traffico aereo a Berlino – Riri non vuole lasciarsi aiutare e così gli spettatori dei suoi show hanno dovuto attendere delle ore prima di vederle dal vivo. A doversela vedere con gli uffici degli aeroporti i collaboratori stretti di Rihanna, che hanno dovuto supplicare per far atterrare il jet anche con ore di ritardo. Come riferisce la fonte la batosta in termini di penale è arrivata lo stesso:

Ad ogni ora di ritardo la penale aumenta: bisogna pagare l'autorizzazione al decollo, così come i costi del personale degli aeroporti privati, la dogana, i facchini e la sicurezza.

Shopping piccante a Parigi – Non sembra importarsene molto di sborsare quattrini, Riri ha fatto sapere ai fan "Questa è la mia vita. E' meglio che vi piaccia." La quinta data del 777 tour è stata a Parigi nel club Le Trianon nel quartiere a luci rosse di Pigalle. Rihanna ha stupito ancora una volta i fan con una mise invidiabile, e subito dopo si è dedicata allo shopping nella capitale francese, rigorosamente di lingerie sexy. Rihanna concluderà il tour con la penultima data a Londra di stasera e quella di chiusura a New York, domani sera.

1 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views