Doveva succede ed è successo: "All I want for Christmas is you" è volata in prima posizione nella classifica FIMI dei singoli più ascoltati della settimana. Non era un problema di "se", ma solo di "quando", e adesso abbiamo la risposta. A poche settimane dal Natale, quindi, il classico moderno di Mariah Carey ha fatto irruzione nelle classifiche di tutto il mondo, compresa quella italiana, mettendosi alle spalle anche pezzi da novanta come Sfera Ebbasta, che questa settimana perde un po' di numeri uno a scapito di artisti della vecchia generazione (tra gli album il suo "Famoso" ha dovuto far posto a "7" di Ligabue).

Perché "All I want for Christmas is you" è prima

L'avvento dello streaming ha chiaramente sconvolto tutto ciò che riguarda le classifiche, ormai è noto, anzi ormai sta diventando la normalità. E il mondo dello streaming ha portato alla rivoluzione delle playlist. In questo periodo, infatti, le playlist natalizie sono senza dubbio tra le più ricercate e "All I want for Christmas is you" praticamente non manca mai. Sebbene non abbiamo i dati scorporati possiamo dare abbastanza per assodato che tanto del successo di Carey sia dovuto anche all'ascolto delle playlist oltre, chiaramente, alla volontà di chi la cerca appositamente.

La prima volta prima in classifica

Per esempio, la playlist con più follower sulla piattaforma di streaming è "Christmas Hits" che ha proprio Carey in copertina e la sua canzone come prima (e, ovviamente, le prime sono anche le più ascoltate), ma è solo una delle tantissime playlist natalizie che contengono questa canzone. In più, inutile dirlo, da anni è senza dubbio una delle più iconiche, con la cantante che la spinge ogni volta che si avvicinano le feste. Quanto conta lo streaming? Beh, nonostante i suoi 26 anni, per raggiungere la prima posizione negli Usa ha dovuto aspettarne 25: solo nel 2019, infatti, è arrivata in cima alla Billboard 100.

Le altre canzoni di Natale

La canzone ha fatto un balzo di 16 posizioni, portandosi appresso anche altre canzoni natalizie. È arrivata in top 10, ad esempio, anche "It's beginning to look a lot like Christmas" di Michael Bublè, che ha pubblicato un altro album natalizio, così come in 12a posizione c'è "Happy Xmas (War is over)" di Yoko Ono e John Lennon, con "Jingle Bell Rock" nella versione di Bobby Helms in 15, mentre la top 20 la chiudono l'onnipresente "Last Christmas" dei Wham alla 19 e "Feliz Navidad" di Josè Feliciano alla 20. Ovviamente il resto della top 10 è ad appannaggio di artisti come Sfera Ebbasta, Ernia, Gazzelle e Fedez, tra gli altri.