La fidanzata di Benjamin Keough, figlio di Ann Marie Presley e nipote di Elvis, è intervenuta per la prima volta sui social per ricordare l'ex compagno. Keough, la cui vita era molto poco conosciuta, nonostante la fama familiare, è morto lo scorso 12 luglio, suicidandosi nella sua casa californiana, come appurato dal coroner. La ragazza, Diana J. Pinto ha pubblicato un post su Instagram in cui ha postato alcune foto che li ritrae assieme in alcuni momenti della loro quotidianità, in giro con gli amici, da soli, di Benjamin con la chitarra – quel poco che si sa è che era un musicista, suonava la chitarra e da giovanissimo aveva firmato un contratto con la Universal, mai approdata a un album – e video del ragazzo da solo.

Il ricordo della fidanzata

To the most beautiful boy I have ever seen. You make everyone around you light up the second you step into the room. You touch every single soul around you. You love your Sunday morning toons and chocolate milk. I promise to always honor you on Fancy Fridays. Your laugh is heard all over the world now. You made me the luckiest girl in the world, to have you, to hold you, to love you and to be loved by you are the only things that have ever mattered. You are my whole world and my whole life, you live with me now every day in my heart, in my soul and in my mind. My travel partner. My best friend. I will cherish all the memories we’ve made together and keep them close to my heart. I feel your silliness within me still making me laugh. Every second of every day I think of you, now I know the true meaning of grief. Please give me strength to keep going because I don’t know how I’m supposed to do this life without you. You will always be the love of my life, my everything. Big pies little pies, te amo mas que el sol y la luna mi amorsito. Love forever, Honu.

A post shared by Diana J Pinto (@diana_jayyy) on

"Al ragazzo più bello che abbia mai visto". Comincia così il ricordo della ragazza che prosegue: "Accendevi tutti quelli che ti erano attorno nel momento esatto in cui entravi in una stanza, toccavi ogni singola anima che era con te. Amavi i cartoni la domenica mattina e il latte al cioccolato. La tua risata la si ascolta in tutto il mondo. Mi hai reso la donna più fortunata del mondo, averti potuto avere, averti potuto stringere, averti amato ed essere amata da te sono le sole cose che abbiano mai avuto importanza". Diana J. Pinto ha continuato dicendo: "Sei il mio mondo intero e la mia vita, oggi vivrai con me ogni giorno della mia vita, nella mia anima e nella mia mente".

La causa della morte è un colpo d'arma da fuoco

"Sarai il mio compagno di viaggio, il mio migliore amico, conserverò il ricordo di tutte le cose che abbiamo fatto insieme e le terrò strette al mio cuore. Sento le tue stupidaggini che mi facevano ridere. Ti penso in ogni secondo della mia vita, adesso conosco il vero significato del termine ‘dolore'". E a questo punto la ragazza chiede la forza per andare avanti "perché non so come potrò fare in questa vita senza di te. sarai per sempre l'amore della mia vita, ti amo più del sole e della luna". Stando all'autopsia sul corpo di Keough la causa del decesso è stata una ferita da arma da fuoco sparata da lui stesso.